menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Un progetto da 30mila euro per promuovere la legalità

Provincia di Rimini, Comune di Bellaria-Igea Marina e Comune di Cattolica presentano alla Regione Emilia Romagna il “Progetto per la promozione e la diffusione di una cultura della legalità”

Provincia di Rimini, Comune di Bellaria-Igea Marina e Comune di Cattolica presentano alla Regione Emilia Romagna il “Progetto per la promozione e la diffusione di una cultura della legalità”. Il progetto richiama la recente legge regionale n. 3/2011 (“Misure per l’attuazione coordinata delle politiche regionali a favore della prevenzione del crimine organizzato e mafioso, nonché per la promozione della cultura della legalità e della cittadinanza responsabile”), che prevede contributi economici per iniziative specifiche da parte degli Enti locali.

Il progetto, che vede coinvolti come enti promotori la Provincia di Rimini, il Comune di Bellaria - Igea Marina e il Comune di Cattolica, prevede in particolare la concertazione di alcune azioni per favorire la lotta e il contrasto alle infiltrazioni della criminalità organizzata. Tra le principali, la creazione di un “osservatorio provinciale per il monitoraggio e l’analisi dei fenomeni di illegalità collegati alla criminalità organizzata di stampo mafioso”, e azioni di prevenzione e formazione da realizzare nelle scuole del territorio.
 
La parte del progetto denominato “Osservatorio provinciale sulla criminalità organizzata e per la diffusione di una cultura della legalità” sarà coordinato e gestito dalla Provincia di Rimini, e prevederà anche il coinvolgimento dei 27 Comuni, della Questura, della Prefettura, della Camera di Commercio, delle associazioni di categoria e sindacali e delle associazioni di volontariato. Tra le funzioni principali l’analisi e il monitoraggio degli atti illeciti legati alla criminalità organizzata di stampo mafioso in tutto il territorio provinciale. Lo scopo è quello di far confluire le banche dati dei diversi Enti che saranno coinvolti favorendo lo scambio, la condivisione e l’interpretazione delle informazioni.
 
Le attività dell’Osservatori saranno inoltre propedeutiche alla realizzazione di attività di prevenzione, formazione ed educazione da realizzare nelle scuole. Le buone prassi educative andranno a costituire la sezione formativa/didattica dell’Osservatorio; tramite la descrizione del percorso formativo, dei contenuti emersi e delle diverse sperimentazioni laboratoriali effettuate in classe, sarà così possibile sedimentare l’esperienza e renderla più facilmente replicabile anche altrove, sia a livello provinciale che regionale.

Nella fase iniziale verrà coinvolta l’Amministrazione Comunale di Bellaria Igea Marina,  che ha già cominciato una riflessione su questi temi insieme all’Istituto Comprensivo di Bellaria (che comprende 2.200 studenti) Igea Marina e al Centro Zaffiria.

Il costo complessivo del progetto è stimato in € 30.000. Il contributo richiesto alla Regione Emilia Romagna è pari al 70%, ovvero 21.000 Euro.
 

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

RiminiToday è in caricamento