Un riminese all'Europarlamento, il grillino Marco Affronte stacca il biglietto per Bruxelles

Arrivata l'ufficialità dell'elezione per il nuovo parlamentare del Movimento 5 Stelle. "Abbiamo una base ora consolidata di quasi 6 milioni di persone che credono in questo progetto"

"E va bene. Basta scaramanzia. Sono Eurodeputato. Adesso guarisco, festeggio, e poi al lavoro. Un grazie di cuore a tutti. E basta con quei musi lunghi: abbiamo una base ora consolidata di quasi 6 milioni di persone che credono in questo progetto. Andiamo avanti, con passione e con coraggio. Noi siamo il M5S e il ritorno della DC non ci fa paura". Con queste parole, affidate alla propria bacheca Facebook, il riminese Marco Affronte annuncia la sua vittoria e l'elezione a europarlamentare tra le file del Movimento 5 Stelle. Riminese 49enne, sposato e con tre figli, Affronte è nel Meetup di Rimini da aprile del 2010. Da febbraio del 2012 collabora con lo staff del Gruppo consiliare del Movimento 5 Stelle in Regione Emilia-Romagna, per il quale fa da "raccordo" con il territorio riminese: incontra i comitati, fa ricerche e redige Atti da presentare in Assemblea regionale.

Laureato in Scienze Naturali a Bologna nel 1992, per cinque anni ha fatto molti lavori diversi (compreso insegnante al CEPU, commesso in un negozio di acquari e poi consulente ambientale per aziende private).  Dal 1997 ha lavorato per Fondazione Cetacea, una piccola onlus che si occupa di protezione, ricerca e divulgazione sull'ambiente marino, e ne è stato Responsabile Scientifico dal 1999 a tutto il 2011 occupandosi di ricerca, progetti di conservazione, educazione, sensibilizzazione e recupero di animali in difficoltà. Nel 2004 è stato nominato, dalla Provincia di Rimini, Direttore Scientifico del progetto internazionale triennale Adria-Watch ed è membro del CERT, cioè il Cetacean stranding Emergency Response Team istituito dal Ministero dell’Ambiente presso l’Università degli Studi di Padova.  Ha scritto molti articoli e pubblicazioni scientifiche su temi legati all'ambiente e al mare, sia su carta che sul web e ha all'attivo diversi libri: gli ultimi sono "Il mare che non ti aspetti" (Magenes, 2007), "Viaggio Adriatico" (2011) e "Jack il delfino e altre storie di mare" (De Vecchi, 2012).  Attualmente la divulgazione scientifica è la sua attività principale, con conferenze e lezioni, oltre a collaborare con il Museo della Marineria di Cesenatico e a realizzare progetti di sensibilizzazione e culturali.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Riapre un supermercato storico della Riviera: 78 lavoratori e un investimento di 4 milioni

  • Cachi: il frutto che aiuta a combattere la stanchezza

  • Terremoto in mare, epicentro individuato davanti alla costa riminese

  • Ristorante accusato di razzismo, non ci furono saluti fascisti

  • Il mondo della notte piange la scomparsa di Giancarlo Montebelli

  • Scacco allo spaccio, sequestrati oltre 21 chili di stupefacente

Torna su
RiminiToday è in caricamento