menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Un ubriaco ci 'prova' con la sua ragazza: finisce a cazzotti

Alle ore 03.00 circa di questa notte, una gazzella dei Carabinieri della Compagnia di Rimini è stata inviata sul lungomare Tintori, nei pressi una nota discoteca

Alle ore 03.00 circa di questa notte, una gazzella dei Carabinieri della Compagnia di Rimini è stata inviata sul lungomare Tintori, nei pressi una nota discoteca, dove era stata segnalata una lite in atto. Giunti sul posto, i militari hanno preso dapprima contatti con il gestore del locale, il quale ha riferito di non aver riscontrato all’interno del locale alcuna lite ma subito dopo, nel corso di accurato controllo dei luoghi adiacenti al locale, in via Colombo, sono state notate 3 persone che stavano prendendosi a cazzotti.

A questo punto i Carabinieri sono intervenuti sedando la lite e identificando una ragazza, 18enne ucraina, un ragazzo 20enne di nazionalità albanese e un secondo ragazzo, 32enne italiano, della provincia di Napoli. L’italiano, ferito, perdeva i sensi all’arrivo dei militari e per tale motivo è stato richiesto l’intervento del 118, già nelle vicinanze in quanto allertato in precedenza.

Dalla ricostruzione dei fatti è emerso che il 32enne, in evidente stato di ebrezza alcolica, all’esterno del locale aveva fatto un apprezzamento non gradito alla 18enne ucraina a seguito del quale si era scatenata l’ira del suo fidanzato, l’albanese 20enne, che lo ha colpito con un pugno al volto.

Trasportato subito in ospedale, il ragazzo italiano è stato medicato e dimesso senza prognosi in quanto, nella mattinata odierna, si dovrà sottoporre a visita specialistica per verificare la natura delle lesioni subite. Il giovane veniva informato della sua facoltà di proporre querela.
 

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

RiminiToday è in caricamento