menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
FOTO DI REPERTORIO

FOTO DI REPERTORIO

Un venerdì sera movimentato: prima distrugge tutto, poi si arrampica su un balcone e minaccia il suicidio

All’interno del balcone il soggetto aveva danneggiato tutti gli arredi presenti, rischiando anche di cadere di sotto, dato lo stato forte alterazione psico-fisica in cui versava

Nella tarda serata di venerdì, le Volanti della Questura di Rimini sono state inviate in via Adimari, dove era stata segnalata la presenza di un uomo, in stato di forte agitazione riconducibile ad un abuso di sostanze stupefacenti, che manifestava intenzioni suicide minacciando di lanciarsi da un balcone. L’uomo, un 29enne di origini milanesi da poco trasferitosi con la propria famiglia a Rimini, dopo aver danneggiato in strada ogni cosa gli si presentasse davanti, si era arrampicato su una grondaia raggiungendo il balcone di una abitazione, posto al primo piano della palazzina, i cui proprietari, fortunatamente, al momento erano fuori casa. 

All’interno del balcone il soggetto aveva danneggiato tutti gli arredi presenti, rischiando anche di cadere di sotto, dato lo stato forte alterazione psico-fisica in cui versava. I poliziotti intervenuti, con l’ausilio di una scala dei Vigili del Fuoco, in un primo momento hanno cercato di raggiungere il balcone, ma l’uomo ha impedito ciò minacciando di compiere l'estremo gesto. Contemporaneamente i poliziotti hanno cercato di rintracciare il proprietario dell’appartamento per permettere un intervento in maggiore sicurezza. Nell’attesa, durante un attimo di distrazione, un poliziotto è riuscito ad accedere al balcone mediante la scala in legno, riuscendo a bloccare e mettere in sicurezza il soggetto prima che potesse commettere atti di autolesionismo. 

Nel frattempo, il rientro a casa del proprietario dell’appartamento ha permesso l’intervento dei sanitari del 118 ed il trasporto dell’uomo, ormai esausto e in stato di semi incoscienza, in ospedale per i necessari accertamenti sanitari. Nella mattinata odierna, dopo le cure ospedaliere e dopo essersi ripreso, l’uomo è stato accompagnato in Questura dove è stato denunciato per i danneggiamenti provocati sia in strada che sul balcone della privata abitazione.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Cura della persona

Soap brows, la nuova tendenza per sopracciglia perfette

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

RiminiToday è in caricamento