Una Bella Serata 5^ edizione: l'evento di benefico a favore di Rimini Autismo Onlus

Sabato 22 ottobre al Grand Hotel Rimini si svolgerà la quinta edizione dell’iniziativa di beneficenza

Sabato 22 ottobre al Grand Hotel Rimini si svolgerà la quinta edizione dell’iniziativa di beneficenza a favore dell’associazione Rimini Autismo dal titolo ‘Una Bella Serata’. Promossa dalle signore Tonia Catuogno e Nicoletta Cei che da anni si dedicano a raccogliere fondi che possano contribuire alla realizzazione degli importanti progetti nei quali è impegnata l’Associazione sul territorio, la serata propone anche quest’anno un programma interessante tra buon cibo, musica e cabaret. Hanno confermato la partecipazione oltre duecento persone. Presentano Patrizia Deitos e Luigi Pansino. L’artista che quest’anno offre le sue geniali ed esilaranti performance all’associazione è Francesco Rizzuto, altrimenti noto al pubblico televisivo nei panni dello stravagante ‘vigile palermitano’ personaggio con il quale è entrato a far parte dei comici di Zelig.

La carriera da professionista di Rizzuto inizia nel 2001 con la trasmissione televisiva “La Sai l’Ultima” Nascono le surreali “e mail” che il padre gli invia dalla lontana terra natale, il mitico personaggio di “Harry Potter” e il“Vigile Palermitano” che lo consacra nell’Olimpo comico di Zelig. Partecipa ai programmi Rai ‘Ride... Rai’ e ‘Caffè Teatro Cabaret’ . Nel cast di ‘Central Station’ su Sky Tv, prima con i ‘GSM’ poi con un personaggio molto amato dai bambini: Spongebob. Lo abbiamo rivisto a ‘Colorado’ nelle vesti dell’autista di Davide Paniate e ospite a ‘Quelli che il Calcio’. Francesco è anche impegnato nel sociale: organizza e partecipa a spettacoli di beneficenza per l’Associazione Alzheimer di Monza e raccoglie fondi con la Nazionale di Calcio Comici della quale è il portiere ufficiale. Oltre allo spettacolo di cabaret, la serata sarà accompagnata da Miss Evelyn Jazz Trio con un repertorio musicale che spazia tra le più belle canzoni d’autore di sempre, gli intramontabili evergreen, jazz & colonne sonore di film e, a grande richiesta degli affezionati, finale danzante dedicato ai mitici anni Settanta Ottanta con dj set Lele. 

L’associazione Rimini Autismo Onlus nel corso della serata presenterà gli ultimi progetti che la vedono coinvolta, fra questi l’ormai consolidato Autismo Friendly Beach, progetto dedicato a fare della Riviera una meta autism friendly, un luogo nel quale le famiglie di persone con autismo, provenienti da tutte le parti d’Italia e d’Europa, possano trovare accoglienza consapevole e servizi a misura della problematica dei propri cari grazie all’importante network che vede la partecipazione delle associazioni albergatori e cooperative bagnini di Rimini, Riccione e Misano Adriatico, del consorzio spiagge network, dell’azienda di trasporto pubblico START Romagna, degli uffici di informazione turistica (IAT) e del gruppo Costa Parchi Edutainment (Acquario di Cattolica, Aquafan, Oltremare, Italia in Miniatura e Mediterraneo Park Malta). Il lavoro da fare per le famiglie del territorio è tanto e iniziative come ‘Una Bella Serata’ focalizzano l’attenzione sui progetti e le attività che l’associazione mette in campo per le famiglie e per i ragazzi. In particolare i proventi di questo evento sono finalizzati, per volontà delle promotrici, a sostenere le attività di Villa Del Bianco di Misano Adriatico, la struttura messa a disposizione dal Comune di Misano Adriatico nella quale dal 2010 ha sede un centro per persone con autismo, gratuito per le famiglie associate a Rimini Autismo, e che si sostiene grazie all’impegno di istituzioni, imprese e privati benefattori, con il coordinamento di Rimini Autismo, con educatori professionisti e sotto la supervisione del Centro Autismo della USL di Rimini. 

“Questa Bella Serata che ogni anno impegna le amiche dell’associazione Tonia Catuogno e Nicoletta Cei nel coinvolgimento attivo e partecipativo di tanti amici, aziende e istituzioni, è diventato negli anni un appuntamento fisso nel calendario annuale degli eventi di Rimini Autismo, un incontro piacevole e trasversale che ci permette di diffondere cultura sull’autismo. – dichiara Alessandra Urbinati, presidente di Rimini Autismo -  È anche grazie agli eventi promossi sul territorio da generosi benefattori a favore dell’associazione che oggi siamo in grado di poter dare alcune risposte concrete, sul piano dell’assistenza, alle esigenze delle nostre famiglie. Una delle primarie necessità e difficoltà è, infatti, il sostegno qualificato e continuo per i nostri ragazzi, che ha costi onerosi a cui si affiancano i costi per le terapie… e tutta una serie di difficoltà delle quali è compito dell’associazione preoccuparsi. Queste iniziative permettono di migliorare la qualità di vita delle nostre famiglie e, di conseguenza, permetteranno un futuro qualitativamente interessante per i nostri figli ed è a questo impegno di tutti i nostri concittadini che dobbiamo e vogliamo dire grazie.”

Rimini Autismo Onlus è un’associazione di genitori di persone con disturbi dello spettro autistico che, dal 2004, in collaborazione con le istituzioni, le ausl e le pubbliche amministrazioni, si occupa di migliorare la qualità di vita di coloro che vivono questa difficile esperienza. Negli ultimi anni, grazie all’impegno di molti, sono stati realizzati importanti progetti che hanno dato stimoli e opportunità di miglioramento ai ragazzi e sollievo alle famiglie. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Sorpresa al ristorante: arrivano gli ospiti di 'Ballando con le Stelle'

  • Spaccata nella boutique, razzia di costosi capi di abbigliamento e borse griffate

  • La gelosia e i maltrattamenti dietro il feroce pestaggio di Sant'Andrea in Besanigo

  • Fratelli separati alla nascita, la sorella scomparsa riappare a Cattolica dopo 50 anni

  • Banda del bancomat in azione, malviventi messi in fuga dai carabinieri

  • Un locale del Borgo San Giuliano premiato tra i migliori 50 ristoranti low cost d'Italia

Torna su
RiminiToday è in caricamento