menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Una calamità per modificare il cronotachigrafo: nei guai un 54enne

Serie di controlli della Polizia Stradale di Rimini. Gli agenti della Sottosezione di Novafeltria hanno sanzionato martedì un camionista 54enne di Macerata.

Serie di controlli della Polizia Stradale di Rimini. Gli agenti della Sottosezione di Novafeltria hanno sanzionato martedì un camionista 54enne di Macerata. Nel corso di un controllo all'altezza del casello autostradale di Rimini Nord, i poliziotti hanno appurato delle anomalie al tachigrafo digitale. Con un dispositivo elettronico, il "Police controller", gli agenti hanno scoperto che il camionista si era servito di una calamita, inserita tra i due assi della motrice, per alternare il cronotachigrafo. Per il 54enne, oltre ad una pesante contravvenzione, è scattata il ritiro della patente.

Lunedì il personale della Stradale ha denunciato un 48enne barese ed un 49enne di Ancona per falsa attestazione a pubblico ufficiale e falso materiale. "Beccati" dal tutor oltre il limite di velocità,  hanno fornito i dati di cittadini stranieri che avevano lavorato in passato nelle loro società, esibendo anche una copia delle loro patenti di guida. Sempre la PolStrada ha denunciato un cittadino ucraino per aver esibito una patente di identità ucraina e un permesso di guida internazionale risultati poi falsificati. L'automobilista ha spiegato di averli acquistati su internet.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Benessere

I 5 DPI più efficaci per contrastare il Covid-19

Attualità

Famija Arciunesa premia i vincitori del concorso "Vota il presepe"

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

RiminiToday è in caricamento