Una cena di beneficenza per realizzare il sogno di suor Antonietta

L'obiettivo della religiosa delle Maestre Pie, ex insegnante delle scuole elementari di Morciano, Rimini e Riccione, è quello di realizzare un frutteto in Zimbawe

Dare vita a un frutteto nel cuore dello Zimbabwe. E’ questo il sogno di suor Antonietta Gilberti delle Maestre Pie, ex insegnante delle scuole elementari di Morciano, Rimini e Riccione. Per aiutarla a realizzare questo progetto i suoi ex studenti hanno deciso di organizzare una cena di beneficenza. I soldi raccolti nel corso della serata saranno interamente devoluti a favore dell’orfanotrofio Mariele Children’s Home di Mhondoro (Zimbabwe). Il centro, coordinato da suor Antonietta, è dedicato a Mariele Ventre, storica fondatrice del Piccolo Coro dell’Antoniano di Bologna. La cena benefica si terrà giovedì 19 ottobre a partire dalle 20 nella sala del centro parrocchiale di Morciano, in via Roma. Suor Antonietta, appena rientrata dall’Africa, illustrerà il progetto denominato ‘Dona la prima mela’. Il ricavato della serata servirà a finanziare la realizzazione di un frutteto all’interno dell’orfanotrofio: la frutta potrà essere consumata dagli ospiti della struttura oppure venduta per finanziare le diverse attività. La prenotazione è obbligatoria entro il 17 ottobre. Per informazioni: 3351386454

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Sorpresa al ristorante: arrivano gli ospiti di 'Ballando con le Stelle'

  • Spaccata nella boutique, razzia di costosi capi di abbigliamento e borse griffate

  • Insieme nella vita e nel lavoro, marito e moglie riaprono il supermercato in via della Fiera

  • Fratelli separati alla nascita, la sorella scomparsa riappare a Cattolica dopo 50 anni

  • Un locale del Borgo San Giuliano premiato tra i migliori 50 ristoranti low cost d'Italia

  • Investe una donna con i suoi tre cani sulle strisce pedonali e scappa: è caccia al pirata

Torna su
RiminiToday è in caricamento