Una collaborazione mare-entroterra per accogliere i turisti

In questo modo si promuove la destagionalizzazione del turismo e si arricchisce l’offerta balneare con una proposta storico-culturale di pregio e qualità

Per tutta l’estate, ogni lunedì sera, alcuni turisti misanesi hanno partecipato a una visita guidata teatrale alla scoperta della storia, delle curiosità e delle suggestioni del borgo medievale di San Giovanni in Marignano, uno dei borghi più belli d’Italia,  e sono stati accolti con professionalità e disponibilità dall’Associazione Pro Loco marignanese. La proposta è stata positiva e vincente per entrambi i Comuni, che hanno potuto sperimentare nei fatti la collaborazione mare-entroterra e, nel contempo, proporre ai turisti un’esperienza inedita e coinvolgente come quella della scoperta di borghi storici. In questo modo si promuove la destagionalizzazione del turismo e si arricchisce l’offerta balneare con una proposta storico-culturale di pregio e qualità. Il progetto è stato reso possibile grazie all’impegno e alla sinergia tra le amministrazioni comunali di Misano Adriatico e San Giovanni in Marignano, l’Associazione Pro Loco marignanese e il Consorzio Misano Vacanze, che si sono adoperati per studiare, proporre e rendere possibile un’esperienza indimenticabile per il turista.

Il sindaco di Misano Adriatico Stefano Giannini riserva un "plauso al Consorzio Misano Vacanze per l’offerta turistica proposta, che va ad arricchire l’esperienza balneare e fa conoscere i borghi dell’entroterra, che rappresentano un valore aggiunto per il nostro turismo. Nel contempo non posso che sottolineare la grande passione e disponibilità dimostrata dalla Pro Loco di San Giovanni in Marignano nell’accoglienza dei turisti per cui sottolineo il valore e la positività dell’esperienza, auspicando che in futuro possa essere ripetuta e ulteriormente promossa”.

“Questa esperienza è la dimostrazione che il connubio mare ed entroterra permetta di far vivere esperienze ancora più emozionanti ai turisti, portando lustro e valorizzando l’esperienza della vacanza romagnola - aggiunge il sindaco di San Giovanni in Marignano Daniele Morelli - Ringraziamo chi ha creduto in questa nuova formula e l’ha portata nei fatti. Questo progetto ha confermato ancora una volta San Giovanni in Marignano come borgo vivo tutto l’anno, capace di essere incisivo anche a livello turistico-culturale”.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Chiara Ferragni stringe un accordo con gruppo di moda romagnolo: "I primi a credere in me dieci anni fa"

  • Arrestato con l'accusa di aver abusato delle due cugine dodicenni, una rimane incinta

  • Coronavirus, l'Emilia Romagna resta "arancione". In arrivo ordinanza più soft: riaprono i negozi nei festivi

  • Scacco allo spaccio, sequestrati oltre 21 chili di stupefacente

  • Guida Michelin 2021, le "stelle" brillano nel Riminese con una novità

  • Muore nella culla a 4 mesi, si indaga per scoprire le cause del decesso

Torna su
RiminiToday è in caricamento