Una famiglia per due gatti anziani e ciechi: nuova adozione del cuore al canile

Al canile Stefano Cerni sono riprese le richieste di adozioni, segno di un graduale ritorno alla normalità: ed è boom di interesse per i mici

Oltre che per gli uomini anche per gli ospiti del canile comunale Stefano Cerni i due mesi trascorsi in quarantena sono stati durissimi, anche se l’attività del canile, ad esclusione delle visite o attività sociali che caratterizzano questo luogo dedicato alla cura e all’amore per gli animali, non si è mai fermata su tutti gli altri fronti che vedono quotidianamente gli operatori impegnati, continuando a garantire così anche il soccorso degli animali incidentati o bisognosi di cure urgenti. In questo periodo difficilissimo non si sono registrate modifiche significative nei numeri d’ingresso che si sono mantenuti nella norma, ma ora, sempre in rispetto delle indicazioni dettate dai decreti in materia di contrasto al Covid-19, tornano a crescere le richieste per le adozioni degli animali.

“Sono le richieste di adozioni che, dai social alle mail, vediamo arrivare ogni giorno sui nostri canali – dicono dal canile Cerni - un dato che ci fa ben sperare per la ripresa della normalità. La cosa bella poi è che per quanto riguarda le rinunce di proprietà non ve n’è alcuna è legata alle problematiche della pandemia, ma sempre collegate all’incapacità dei proprietari di gestire cani dotati di un temperamento forte legato alla razza.” Sono 47 i cani oggi ospitati in canile, ma il boom di richieste ci sta arrivando per l’adozione di gattini, ma anche “gattoni” proprio come Zazzy e Urrà, di 11 e 9 anni. Entrati entrambi a sguito di un incidente con lesioni molto importanti, una volta curati si sono legati creando una bellissima coppia capace di vivere in simbiosi e ieri sono stati adottati insieme. Per loro l’inserimento sul territorio non sarebbe stato compatibile con la loro condizione di salute: quasi del tutto non vedenti, privi di colonia avevano bisogno di una famiglia che potesse farli vivere in sicurezza tenendo sotto controllo gli acciacchi dell’età... e ieri è arrivata con un’adozione del cuore che ha dato nuova vita e nuova speranza a questi due splendidi micioni ed una nuova casa comune per entrambi.

“Questo è un appello – dicono convinti gli operatori del canile - che non smetteremo mai di ripetere: adottare un cane o un gatto anziano non è solo un gesto d’amore ma di grande civiltà, capace di veder nascere un legame senza paragoni. L’età biologica o disabilità non sono limiti, ma tratti del carattere che renderanno senza alcun dubbio il vostro amico a 4 zampe unico per voi, ma anche voi per lui.”

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Dal prossimo lunedì 11 maggio sarà possibile accedere al canile unicamente su appuntamento, previo colloquio telefonico con un operatore che fornirà tutte le informazioni sulle modalità di accesso. Sempre da lunedì sarà attivato il numero di cellulare 3292255722 a cui è possibile contattare la struttura unicamente tramite WhatsApp, oppure all’indirizzo email amministrazionecanilerimini@gmail.com, oppure al numero telefonico fisso 0541730730la mattina dalle 8.30 alle 12.30.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Cimici: 4 rimedi naturali per allontanarle da casa

  • Stroncato da un'overdose, giovane padre di famiglia ritrovato senza vita nel garage

  • Lo storico negozio annuncia la sua chiusura sui social dopo 54 anni di attività

  • Regolamento di conti per droga sfocia in tentato omicidio: giovane lotta per la vita, due arresti

  • Ristorante riminese nel top restaurant di TripAdvisor

  • Assalto esplosivo al bancomat, danni al Comune: "Uno scenario da guerra"

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
RiminiToday è in caricamento