Cronaca

Una mattinata in comune a Coriano per i bambini della scuola San Giovanni Bosco

Occasione è stata la consegna da parte dei bambini, del frutto della raccolta effettuata in favore del progetto “Insieme si Riparte”

In una splendida mattinata che preannuncia la primavera alle porte, i bambini della scuola dell’infanzia San Giovanni Bosco di Coriano si sono recati in comune a Coriano per una visita all’Amministrazione. Occasione è stata la consegna da parte dei bambini, del frutto della raccolta effettuata in favore del progetto “Insieme si Riparte” l’iniziativa che Comune ed associazioni del territorio hanno promosso in favore delle popolazioni colpite dal terremoto di questa estate nel centro Italia. I bambini e le loro insegnanti sono stati accolti oltre che dalla sindaca Domenica Spinelle e dalla giunta anche da rappresentanti delle associazioni Pro Loco Coriano, AVIS Coriano e La Fenice, alcune delle associazioni promotrici del progetto. I bambini hanno colto l’occasione per fare molte domande in merito alla bandiera, gli stemmi ed il gonfalone e su i ruoli ed i compiti del sindaco, con la spontaneità e lucidità che solo i bambini possono avere. Il recupero della coesione sociale è alla base di ogni sana società e iniziative come “Insieme si Riparte” oltre a fruttare un aiuto concreto è stato anche strumento di crescita della comunità. Prima di correre a pranzo con i bambini per condivider con loro anche questo bel momento conviviale la sindaca ha voluto vestire della fascia ogni bambino, che con orgoglio hanno apprezzato il mandato di farsi carico l’uno degli altri come chi amministra si deve occupare del bene comune. ”L’emoziono che mi hanno dato questi bambini - ha commentato il sindaco Domenica Spinelli - è stata enorme, perché con semplicità hanno dato noi l’opportunità di riflettere su quanto sia importante lavorare insieme, fare squadra per vincere sfide importanti.”

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Una mattinata in comune a Coriano per i bambini della scuola San Giovanni Bosco

RiminiToday è in caricamento