Una nuova cartolina da Rimini: sotto la Ruota Panoramica sorgerà il "Wheel Campus"

Si chiama "Wheel Campus"e fino al 23 settembre farà da cornice alla Ruota Panoramica di Piazzale Boscovich a Rimini. Il villaggio è realizzato grazie alla collaborazione tra The Wheel, società che gestisce la ruota panoramica e Ecoarea Better Living

Si chiama "Wheel Campus"e fino al 23 settembre farà da cornice alla Ruota Panoramica di Piazzale Boscovich a Rimini. Il villaggio è realizzato grazie alla collaborazione tra The Wheel, società che gestisce la ruota panoramica e Ecoarea Better Living. "Era giusto e necessario creare un ambiente ideale intorno alla ruota che in breve tempo è divenuta un punto di riferimento per la città", afferma Luciano Tirincanti di "The Wheel Srl".

"I riminesi ci hanno gratificato e ci hanno convinto ad investire nella riqualificazione della zona e abbiamo trovato in Ecoarea un punto di riferimento essendo un'eccellenza di questo territorio - continua Tirincanti -. L'impegno con l'azienda guidata da Romano Nicolini è di carattere triennale. Con la pista ciclabile e il villaggio realizzato da Ecoarea ritengo che saremo difronte ad grande cambiamento in quell'area. Questo sono convinto sia solo il primo passo di un processo importante che mette insieme pubblico e privato".

"In appena due stagioni la ruota è diventata un simbolo della Rimini balneare. Ringrazio queste aziende per aver creduto in questa iniziativa ed aver investito nel realizzarla - afferma Jamil Sadegholvaad, assessore alle Attività Economiche del Comune di Rimini -. In appena due stagioni la ruota è diventata un simbolo della Rimini balneare. Ringrazio queste aziende per aver creduto in questa iniziativa ed aver investito nel realizzarla".

"La nostra volontà quella di cambiare questa parte di città per creare una nuova cartolina di Rimini. Come tutte le novità, inizialmente possono andare incontro a delle critiche ma nel medio e lungo termine sono convinto che sapremo tutti insieme raccogliere i frutti di questo investimento - chiosa l'assessore -. Mi piace che molto che i privati si facciano avanti per centrare l'obiettivo di fare il bene della città. The Wheel ed Ecoarea fanno questo. Vorrei inoltre cogliere l'occasione per ringraziare pubblicamente la ruota panoramica per sostenere economicamente i nostri eventi estivi come la Molo Street Parade e la Notte Rosa".

Quindi ha preso la parola Massimo De Carlo, di "The Wheel Srl": "L'area che andremo ad allestire sarà di circa 800 metri quadrati divisa in due sezioni. Da un lato troverà posto Pit Lane Red Passion, azienda di Maranello, licenziataria ufficiale Ferrari che metterà a disposizione dei turisti e dei riminesi due Ferrari da strada (una California ed una Enzo, per test drive e prove di guida con istruttori Ferrari, uno simulatore da Formula 1 e allestirà anche un'area merchandising".

"Insieme a loro ci saranno due aziende del territorio: il minimarket del riciclo che realizzerà in loco abbigliamento street wear miscelando stili diversi, e hi-fun, azienda riccionese specializzata in accessori dal design accattivante per tablet e smartphone - continua De Carlo -. Al loro fianco troveranno posto aziende legate al mondo della bioarchitettura e ecosostenibilità partners di Ecoarea. Il nostro obiettivo sarà quello di rendere costantemente vivo il villaggio con spettacoli e momenti ricreativi come aperitivi e dj set, eventi realizzati insieme ai nostri partner e alle attività dell'area del porto".

"Siamo riminesi e volevamo fare qualcosa per la nostra città' con l'obiettivo di dare nuove idee e per un cambio di marcia rivolto al rinnovamento - afferma Romano Ugolini, amministratore delegato di Ecoarea Better Living -. Lo scorso anno sono stato diverse volte anche io sulla ruota con la mia famiglia e guardando la città dall'alto ho visto che c'è' una Rimini da migliorare. Credo fermamente che da questa crisi dobbiamo cogliere un'opportunità per cambiare. Esistono idee, esistono imprenditori che ci credono e che vogliono investire e ringraziamo l'Amministrazione Comunale che si è subito resa disponibile ad affiancarci in questa avventura".

Conclude Ugolini: "Ai piedi della ruota potremo iniziare un percorso per un mutamento culturale dei riminesi e dei turisti. Per questo vogliamo organizzare dei momenti di confronto con i cittadini legati alla vivibilità sostenibile. Si è trattato di una sfida non semplice che ci ha portato a pensare e organizzare 800 mq di superficie e in sei settimane abbiamo messo insieme tutto. Saremo portavoci di un nuovo concetto che sintetizziamo con la frase "Nice to green you".  Ci piacerebbe che il personale presente al villaggio salutasse in questo modo i propri ospiti. Con questo slogan vogliamo invogliare al cambiamento".

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Ristorante costretto a chiudere, i titolari: "Impossibile pagare spese, non parliamo degli aiuti dello Stato"

  • Muore folgorato mentre scolpisce il legno nella sua abitazione

  • Verso il nuovo Dpcm: l'Emilia-Romagna rischia di diventare zona rossa

  • Risponde a un annuncio di lavoro e finisce nella rete di un maniaco sessuale

  • Il sindaco Parma lancia l'allarme: "Seconda ondata Covid sta colpendo duramente Santarcangelo"

  • Usava il reddito di cittadinanza per giocare nei casinò on-line e vincere 2 milioni di euro

Torna su
RiminiToday è in caricamento