Cronaca

Una pusher, un evaso e un clandestino, triplice arresto per i carabinieri

L'intensificazione dei controlli del territorio dei militari della Compagnia di Riccione hanno permesso di catturare i malviventi

L'intensificazione dei controlli del territorio, da parte dei carabinieri della Compagnia di Riccione, ha permesso l'arresto di tre malviventi in altrettante operazioni. La prima a finire in manette è stata una spacciatrice 29enne, originaria di Roma e residente a Saludecio, trovata in possesso di hashish, marijuana e tutto l'occorrente per confezionare le dosi. La ragazza era stata notata da una pattuglia dell'Arma nei pressi di Cattolica mentre, al volante della propria vettura, aveva scambiato un involucro sospetto con un altro mezzo fermo in mezzo alla strada. I carabinieri, tramite il numero di targa, erano risaliti alla 29enne scoprendo che era una vecchia conoscenza delle forze dell'ordine per reati legati agli stupefacenti e hanno così deciso di perquisire la sua abitazioni. Nella casa di Saludecio sono spuntati 40 grammi di hashish, 18 di marijuana, 1000 euro in contanti ritenuti il provento di spaccio e tutto il materiale per confezionare le dosi. Per la 29enne sono così scattate le manette con l'accusa di detenzione e spaccio di stupefacenti.

Sempre grazie all'aumento dei controlli, nella zona delle Fontanelle di Riccione è stato individuato un albanese 29enne che, al momento di fornire i propri documenti, ha fatto scattare l'allarme nella banca dati delle forze dell'ordine. Lo straniero, clandestino in Italia, era già stato espulso due volte dal nostro Paese, l'ultima delle quali lo scorso gennaio, rientrando sempre clandestinamente. Portato in caserma per gli accertamenti di rito, l'alabanese è stato poi dichiarato in arresto.

Le indagini dei carabinieri di Riccione, inoltre, hanno permesso l'arresto di un evaso. Il malvivente, un 25enne, era stato arrestato lo scorso agosto per reati legati agli stupefacenti. Finito agli arresti domiciliari, era però evaso sparendo completamente dalla circolazione. I militari dell'Arma, però, sono risaliti fino a lui e, nel pomeriggio di martedì, lo hanno individuato a Rimini nei pressi di un supermercato di Marina Centro. Portato in caserma, il 25enne è stato arrestato per evasione.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Una pusher, un evaso e un clandestino, triplice arresto per i carabinieri

RiminiToday è in caricamento