menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

"Una vita da divano 2", la sit-com realizzata con un iPhone

Prendete un belloccio palestrato con l'accento milanese, tutto muscoli e poca cultura. Un punkabbestia romano, sempre rigorosamente ubriaco, una studentessa ipocondriaca e perfino un giovane e ambizioso politico

Prendete un belloccio palestrato con l'accento milanese, tutto muscoli e poca cultura. Un punkabbestia romano, sempre rigorosamente ubriaco, una studentessa ipocondriaca e perfino un giovane e ambizioso politico, che incarni tutti i vizi e i difetti della casta. Stringeteli e metteteli seduti sul divano di un padrone di casa un po'... particolare!

Ecco la ricetta, tutta da ridere, della sitcom “Una vita da divano 2” in onda su Youtube e Facebook. La particolarità? Tutte le scene sono girate soltanto con l’ausilio di un telefonino iPhone.
“Un’idea frutto anche della necessità, visto che non avevamo gli strumenti economici per fornirci di tecnologia più avanzata”, spiega il regista Michele Abbondanza. “Allora ci siamo detti: perché non utilizzare lo strumento simbolo della nuova comunicazione popolare? Un esperimento che, per la verità, aveva già tentato il regista coreano Chan-Wook”.

Cortometraggi in serie? Una sitcom amatoriale? Per la verità, il progetto è molto di più. “Non abbiamo la pretesa di sfornare un prodotto televisivo o spendibile mediaticamente da altri punti di vista. Il nostro è un prodotto casareccio, un laboratorio di idee, visto che quasi nessuno dei protagonisti si occupa di cinema o teatro nella vita di tutti i giorni” continua Abbondanza, che ha ideato e prodotto la sitcom insieme al web designer Luigi Tarantini.

“Questo aspetto, insieme all’utilizzo del telefonino come strumento di ripresa, contribuisce a rendere tutto più vero, più immediato: nonostante ci sia dietro un gran lavoro, molte battute sono infatti improvvisate. La gente ci segue su Facebook proprio per questo motivo: la nostra è la comicità del quotidiano, quella da bar dello sport, della ‘barzelletta sporca’ raccontata davanti a una birra media”.
Quella che in fondo, almeno una volta nella vita, ci ha visto tutti attori e protagonisti.

La prima puntata è consultabile al link: https://www.youtube.com/watch?v=TcEHJ85G6XY&feature=g-all-u
 

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Sicurezza

Odore di fumo in casa, 5 trucchi per eliminarlo

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

RiminiToday è in caricamento