Uni.Rimini S.p.A.: l'assemblea dei soci ha approvato il consuntivo 2014

Oltre 650mila euro investiti per la ricerca e 550mila Euro per la didattica, con 9 borse di studio finanziate per gli studenti e 15 assegni di Ricerca e 3 borse di studio già attivate per progetti di ricerca

Se all'inizio il lavoro di Uni.Rimini S.p.A. si era focalizzato principalmente in attività volte alla realizzazione di contenitori necessari alla didattica e per aumentare il numero degli studenti, poi il focus degli investimenti si è concentrato su iniziative volte ad avviare il Dipartimento di Scienze per la Qualità della Vita, a sviluppare la ricerca, a favorire l'incardinamento dei docenti presso la sede di Rimini e avviare un dialogo costruttivo tra Università, imprese, istituzioni: è questo il percorso dell'attività di Uni.Rimini S.p.A. - Società consortile per lo sviluppo del Campus di Rimini - disegnato nella relazione sul bilancio consuntivo 2014 da Leonardo Cagnoli, Presidente di Uni.Rimini S.p.A., nella recente assemblea dei soci che lo ha approvato all'unanimità.

“Tutti gli obiettivi sono stati raggiunti”, ha sottolineato Cagnoli, illustrando in sintesi alcuni numeri che attestano l'ottimo stato di salute del Campus e il successo delle strategie messe in atto da Uni.Rimini S.p.A.: 5122 studenti iscritti (di cui il 12,8 % stranieri ); 1499 studenti immatricolati nell’anno accademico 2014/2015; 1349 laureati nel 2014; oltre 30.000 mq di superficie a disposizione dell’Università per la didattica e la ricerca. Il contributo al consolidamento delle attività del Dipartimento in Scienze per la Qualità della Vita con 52 docenti incardinati (in tutto sono 142 i docenti incardinati nel Campus di Rimini) e il rafforzamento delle UOS di Scienze Aziendali, Economiche e Statistiche, del Centro Avanzato di Studi Turistici, oltre che delle Scuole di Medicina e Chirurgia, e di Psicologia e Scienze della Formazione; circa 500 aziende convenzionate in Tirocinio formativo con il nostro Campus Universitario.

“Al di là dei numeri - ha detto il Presidente di Uni.Rimini S.p.A. - un dato significativo dell’ultimo esercizio è stato un sempre maggiore interesse da parte del sistema economico e sociale riminese nei confronti delle attività svolte dall’Università e viceversa; così oggi possiamo parlare della presenza a Rimini di un sistema universitario complesso, articolato su una Didattica collegata ad alcuni asset di eccellenza territoriali, su un’attività di Ricerca sia Accademica che Applicata e di importanti  collegamenti con il Sistema Economico locale”. Tutto questo nonostante il momento difficile del Paese e anche dell’Università in generale e dei Campus dell’Alma Mater: ci sono meno finanziamenti statali agli atenei e meno finanziamenti ad Uni.Rimini S.p.A. che ha visto le risorse a propria disposizione diminuire di un terzo dal 2009 ad oggi.

“In questo panorama - prosegue Cagnoli - dove il ruolo dell'insediamento universitario riminese non è mai stato messo in dubbio (abbiamo commissionato un nuovo studio aggiornato al 2014 per poter disporre dei dati sull'impatto economico che il Campus di Rimini ha sul territorio, che era stato calcolato nel 2010 attorno ai 15mln di Euro in media all'anno; e uno studio sugli esiti occupazionali dei laureati del Campus) sono tre le direzioni nelle quali Uni.Rimini S.p.A. continua a spingere: una sempre maggior qualificazione dell'offerta formativa in coerenza con le peculiarità del territorio; l'internazionalizzazione dei corsi di studio e la nascita di nuovi corsi di alta formazione; il consolidamento dell’attività di ricerca presso le Sedi di Rimini".

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

"A questo lavoro importantissimo aggiungiamo – chiosa Leonardo Cagnoli – il lavoro trasversale di rafforzamento delle alleanze tra i soci di Uni.Rimini S.p.A. e il territorio stimolando il coinvolgimento di tutti nella elaborazione delle politiche strategiche del Campus; e tra gli Enti di sostegno dei Campus della Romagna per sensibilizzare l'Alma Mater rispetto alle varie problematiche dei diversi territori”. A sostegno della Didattica e della Ricerca nel 2014 sono stati investiti oltre 1 milione e 200mila Euro. Fra le varie iniziative, ricordiamo in particolare come nel corso del 2014 sono state finanziate n.9 borse di studio per studenti per complessivi 15.750 euro; e n.15 assegni di ricerca e n.3 borse di studio già attivate per progetti di Ricerca, per un valore di 259mila Euro. Nel corso dell'Assemblea dei Soci di Uni.Rimini S.p.A. infine si è discusso di quello che dovrà essere il nuovo assetto sociale di Uni.Rimini S.p.A., in considerazione anche delle modifiche normative in materia di società partecipate da Enti pubblici; si è discusso delle possibili soluzioni e delle iniziative già intraprese dalla società per far fronte a queste novità”.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus, a breve un nuovo decreto: nuove regole più ristrettive

  • La fortuna bacia la Romagna con un "gratta e vinci" da due milioni di euro

  • Continua la galoppata dei nuovi contagiati, alunni della materna in quarantena

  • Nuovo decreto: ingressi scaglionati a scuola, palestre e piscine a rischio chiusura

  • Il romagnolo ex fidanzato di Belen torna in tv tra i corteggiatori di "Uomini e Donne"

  • Nuovi casi di Covid pericolosamente vicini a quota 100, Rimini tra i peggiori in regione

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
RiminiToday è in caricamento