menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

"Ricerca Talenti", Unindustria premia i migliori studenti degli istituti tecnici

. "Realizziamo Ricerca Talenti - ha spiegato il Presidente Paolo Maggioli - nella convinzione che oltre alla valorizzazione della meritocrazia e quindi alla premiazione dello sforzo e dell'impegno dei giovani, sia necessario stimolare i ragazzi alla sana competizione

Nella società di oggi, affaticata dal peso della crisi, è sempre più importante stimolare i giovani con la creazione di un sistema che riconosca e valorizzi i talenti e difenda il merito. E' questa l'idea del "Ricerca Talenti: la valorizzazione della cultura tecnica nella scuola” ideato da Unindustria Rimini in collaborazione con il Gruppo Giovani Imprenditori di Unindustria Rimini e Assoform Rimini, nell’ambito della propria attività di promozione della cultura di impresa.

Il progetto, giunto alla sua quarta edizione, si pone l'obiettivo di avvicinare i giovani alle realtà economico-produttive del nostro territorio, attraverso la valorizzazione della cultura tecnica e la premiazione degli studenti che si distinguono per meriti di studio. Lunedì mattina, nella sede di Assoform, si è tenuta la cerimonia conclusiva dell'edizione 2014. E’ stato consegnato, un assegno di 200 euro a ciascuno dei quindici migliori diplomati degli istituti tecnici della provincia di Rimini e un voucher per frequentare due corsi di formazione organizzati da Assoform per trenta studenti (sempre tra i più meritevoli).

Inoltre ai trenta migliori studenti di quarta viene consegnato un attestato di partecipazione ai corsi di specializzazione con percorsi formativi aziendali organizzati da Assoform. "Realizziamo Ricerca Talenti - ha spiegato il presidente Paolo Maggioli - nella convinzione che oltre alla valorizzazione della meritocrazia e quindi alla premiazione dello sforzo e dell'impegno dei giovani, sia necessario stimolare i ragazzi alla sana competizione. L'iniziativa rientra nell'ampia proposta formativa di Unindustria Rimini e Assoform e possiamo con orgoglio sottolineare che oggi, anche grazie a queste attività, impresa e scuola sono sempre più vicine e collaborative. Solo agendo insieme possiamo aiutare i giovani ad affacciarsi al mondo del lavoro con l'approccio giusto".

Il progetto è strutturato in due parti - La prima, rivolta ai trenta studenti che all'esame di diploma di maturità nell’anno scolastico 2013- 2014 hanno ottenuto la votazione più alta, offre loro la possibilità di partecipare gratuitamente a due corsi organizzati da Assoform Rimini. I primi quindici tra questi, ricevono un premio in denaro di 200 euro ciascuno. La seconda, rivolta agli studenti frequentanti il IV anno nell’A.S. 2013-2014, ha dato la possibilità a trenta studenti che al termine del III anno dell’A.S. 2012-2013 avevano ottenuto la media voti più alta, di partecipare a un progetto di alternanza scuola-lavoro, concordato con la scuola stessa, nell’area della meccanica, elettronica, elettrotecnica, chimica, informatica, turismo.

Alla cerimonia di premiazione sono intervenuti Maria Teresa Colombo, presidente del Gruppo Giovani Imprenditori Unindustria Rimini, Clemente Di Nuzzo, vice prefetto di Rimini, Nadia Rossi, assessore politiche del lavoro e formazione del Comune di Rimini, Gabriele Boselli, ispettore Ufficio Scolastico Provinciale, Fabio De Angeli e Massimo Urbinati, preside e vicepreside dell'ITIG “Belluzzi-Da Vinci” - Tiziano Serra e Marco Marchinidell' IIS “Tonino Guerra” Novafeltria, e Maria Giacinta Rubini dell'ISISS “Gobetti” Morciano.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

RiminiToday è in caricamento