rotate-mobile
Martedì, 24 Maggio 2022
Cronaca

Unire il castello Malatestiano con il palazzo Ducale di Urbino, piace l'idea del sentiero delle Signorie

Proposta di Cai e Provincia per il lancio di un progetto interprovinciale per la realizzazione di un sentiero escursionistico

Il presidente della Provincia di Rimini, Riziero Santi, ha incontrato un gruppo di guide Cai della Valconca e l’esito del confronto è il lancio di un progetto interprovinciale per la realizzazione di un sentiero escursionistico che colleghi il castello Malatestiano di Rimini al Palazzo Ducale di Urbino, un sentiero che potrebbe essere denominato “Sentiero delle Signorie dei Malatesta e dei Montefeltro”.

L’idea nasce nell’ambito della strategia di valorizzazione della sentieristica provinciale che tra 2021 e 2022 ha visto la Provincia di Rimini finanziare associazioni, Comuni e Unioni di Comuni per progetti di manutenzione ordinaria e straordinaria di quel patrimonio naturalistico che è, appunto, la sentieristica del nostro territorio. Un patrimonio che beneficia dello straordinario lavoro di cura operato dalle associazioni di volontariato.

“Il Cai ha apprezzato quanto fatto dalla Provincia sulla sentieristica – dichiara il presidente della Provincia di Rimini, Riziero Santi – e questa idea di un Sentiero delle Signorie, pensato come un percorso escursionistico e ciclabile di cinquanta chilometri, dalla grande valenza storica e culturale, potrebbe davvero dare un valore aggiunto alla nostra rete sentieristica, chiudendo il cerchio della sua attrattività e aprendola al territorio marchigiano, per creare un percorso che potrebbe davvero divenire un’eccellenza non solo per le due Province e le due Regioni, ma a livello nazionale. La prossima settimana mi metterò in contatto con il presidente della Provincia di Pesaro-Urbino, Giuseppe Paolini, per proporgli di lavorare insieme su questo progetto".

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Unire il castello Malatestiano con il palazzo Ducale di Urbino, piace l'idea del sentiero delle Signorie

RiminiToday è in caricamento