menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Uno prepara le dosi, l'altro le spaccia: arrestati

Due tunisini, rispettivamente di 41 e 49 anni, sono stati arrestati lunedì sera dagli agenti della sezione antidroga della Squadra Mobile di Rimini

Due tunisini, rispettivamente di 41 e 49 anni, sono stati arrestati lunedì sera dagli agenti della sezione antidroga della Squadra Mobile di Rimini. Ad attirare l'attenzione dei poliziotti è stata la presenza di alcuni individui nei pressi della stazione, appostati con fare sospetto, come se attendessero l'arrivo di qualcuno. Da lì a poco ad avvicinarli è stato il 49enne, che ha cedato a tre soggetti degli involucri.

A quel punto gli agenti hanno deciso di entrare in azione. Alla vista dei poliziotti l'extracomunitario ha cercato di disfarsi delle dosi, gettandole dietro ad un cespuglio. Era dell'hashish per un valore di circa 30 euro. Una volta bloccato, è scattata la perquisizione domiciliare a casa del 49enne. Qui era presente un connazionale di 41, impegnato a preparare le dosi.

Quest'ultimo, alla vista della pattuglia, ha cercato di disfarsi di due dosi di hashish. In casa sono spuntati altri 5 panetti nascosti in una scatola, che hanno portato l'ammontare della droga sequestrata a 81 grammi. Trovati anche 26,3 grammi di eroina. I pusher dovranno rispondere dell'accusa di detenzione ai fini di spaccio di sostanza stupefacente.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

RiminiToday è in caricamento