Uno spacciatore e un tossico violento nella rete dei carabinieri

Il primo è stato arrestato per i diversi tipi di droga che gli sono stati trovati nelle tasche pronti per essere venduti

Nella notte tra sabato e domenica i carabinieri della Compagnia di Riccione hanno arrestato uno spacciatore e un tossico preda di un violento stato di agitazione. Il primo a finire in manette è stato un 26enne di Milano che, nei pressi di una discoteca di Misano, è stato notato da una pattuglia mentre si muoveva con fare sospetto. I militari dell'Arma hanno così deciso di fermarlo per l'identificazione. Perquisito, nelle tasche del ragazzo sono spuntati 4 grammi di cocaina, altrettanti di Mdma e di Ketamia oltre a 100 euro in contanti ritenuti il provento delle passate cessioni. Il tutto è valso le manette al 26enne che, nella mattinata di sabato, è stato processato per direttissima.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Nei guai anche un 19enne di Prato che, a Misano, è stato notato da una pattuglia dei carabinieri mentre era in preda a un violento stato di agitazione. Trovato in possesso di una piccola quantità di stupefacente, al momento dell'identificazione il ragazzino ha iniziato a dare in escandescenza per poi colpire i militari dell'Arma con calci e pugni. Il 19enne è stato quindi denunciato a piede libero e segnalato alla Prefettura come assuntore.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Tragedia nella mattinata, ragazzino perde la vita

  • Cimici: 4 rimedi naturali per allontanarle da casa

  • Si lascia cadere nel vuoto, gesto estremo di un ragazzo

  • Col monopattino elettrico in A14, bloccato dalla polizia in autostrada

  • Stroncato da un'overdose, giovane padre di famiglia ritrovato senza vita nel garage

  • Bellaria piange la scomparsa del 13enne, proclamato il lutto cittadino

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
RiminiToday è in caricamento