Il primo bagno si rivela fatale: muore un uomo sulla spiaggia del Tortuga

Il primo bagno del mattino si è rivelato fatale per un uomo, le cui generalità sono ancora sconosciute, ritrovato cadavere martedì mattina davanti al Bagno Tortuga Beach 66a

Foto Torri

Il primo bagno del mattino si è rivelato fatale per un uomo, le cui generalità sono ancora sconosciute, ritrovato cadavere martedì mattina davanti al Bagno Tortuga Beach 66a. Verso le 9.30 alcuni bagnanti si sono accorti di un corpo che galleggiava nello specchio di mare davanti allo stabilimento balneare e hanno allertato il salvataggio che, immediatamente,  ha estratto il corpo dall'acqua e iniziato le manovre per cercare di rianimarlo.

Sulla battigia sono arrivati i soccorritori del 118 che, per oltre mezz'ora, hanno fatto il possibile per strappare l'uomo dalla morte. Dopo i vari tentativi, al medico non è restato altro da fare che certificarne il decesso. Sulla spiaggia del 66a è interveuto anche il personale della Guardia Costiera per cercare di identificare l'uomo il quale era sprovvisto di documenti.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus, a Rimini il primo caso di contagio in Romagna

  • Il ristoratore ha ‘esportato’ il virus in Romania, malato un 20enne dipendente del suo locale

  • Coronavirus a Rimini, il malato un cacciatore cattolichino rientrato da una battuta in est Europa

  • Coronavirus, la Regione annuncia due nuovi casi a Rimini. In 40 in isolamento volontario

  • Positivo al Coronavirus, scatta la quarantena per chi è venuto a contatto col cattolichino

  • L'ordinanza: chiuso il ristorante dell'uomo colpito dal Coronavirus e tutti i luoghi di aggregazione

Torna su
RiminiToday è in caricamento