Urla frasi sconnesse e vandalizza con della vernice la statua di Paolo V

Una scritta tracciata con lo spray è stata tracciata sul basamento del monumento in piazza Cavour

Verso le 9,30 di lunedì, una persona sulla cinquantina ha vandalizzato con una scritta il basamento marmoreo della statua di Paolo V di piazza Cavour subito dopo aver urlato frasi sconnesse, ingiuriose nei confronti del Papa. Segnalato dai passanti, è stato inseguito dall’agente di Polizia municipale in servizio presso palazzo Garampi. Purtroppo vanamente, perché con la propria bicicletta riusciva ad allontanarsi velocemente dalla piazza facendo perdere le proprie tracce nelle vie del centro. Dopo quella del 2014 ancora una volta il basamento marmoreo della statua di Paolo V viene sfregiato da una scritta di vernice da parte di qualche folle. A quanto pare, l’uomo sarebbe già stato identificato in questi primi minuti dalla Polizia municipale, già segnalato in passato per comportamenti violenti. Il Comune di Rimini provvederà a sporgere denuncia alle autorità e alla segnalazione del fattaccio alla Soprintendenza per poi procedere al restauro.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Chiara Ferragni stringe un accordo con gruppo di moda romagnolo: "I primi a credere in me dieci anni fa"

  • Alessandro Andreini la combina grossa e viene espulso dal Collegio

  • Arrestato con l'accusa di aver abusato delle due cugine dodicenni, una rimane incinta

  • Una nevicata e oltre 400mila luci per lo show di Riccione Christmas Star con la musica di Ralf

  • Muore nella culla a 4 mesi, si indaga per scoprire le cause del decesso

  • Inizia la Lotteria degli scontrini: come ottenere il codice per vincere fino a 5 milioni di euro

Torna su
RiminiToday è in caricamento