Martedì, 3 Agosto 2021
Cronaca

Urlano "Allah è grande" nel centro commerciale, denunciati per procurato allarme

L'impresa di tre marocchini ha scatenato il panico tra i passanti che hanno chiamato i carabinieri

Momenti di paura in un noto centro commerciale di Rimini quando, martedì, alcuni giovani marocchini, dopo aver comprato delle magliette, si sono messi ad urlare “Allahu Akbar” saltando e correndo fuori dal negozio. La bagarre si è scatenata verso le 19.30 quando il trio, tutti poco più che ventenni, ha messo in scena la bravata riprendendosi col cellulare per poi fuggire facendo perdere le loro tracce. Gli addetti del centro commerciale, che poi hanno sporto denuncia, hanno chiamato i carabinieri e, i tre, sono ricercati per essere deferiti a piede libero per procurato allarme. I militari dell'Arma, al termine degli accertamenti di rito, hanno acquisito i filmati a circuito chiuso del negozio e della struttura trasmettendo, al tempo  steso, gli atti alla Procura. Con tutta probabilità, comunque, si tratta di una bravata ma, le modalità, hanno destato sospetti sia nel personale del centro commerciale che negli investigatori dell'Arma che hanno avviato le indagini per identificare i tre magrebini.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Urlano "Allah è grande" nel centro commerciale, denunciati per procurato allarme

RiminiToday è in caricamento