Va al ristorante con la scusa della cena e ruba da una borsa: arrestato

Sono in corso accertamenti per risalire al proprietario dell’altro telefono rinvenuto un I-Phone S di colore rosa.

Un 29enne di origine algerine, non in regola con le norme di soggiorno, è stato arrestato sabato sera con l'accusa  di furto. L’uomo è entrato in un ristorante in viale Regina Margherita, dopo aver chiesto un tavolo per quattro persone asserendo di aspettare amici. Quindi si è accomodato al tavolo occupando la sedia posta alle spalle di una donna, che stava cenando con alcuni amici, la cui borsa era appoggiata sulla spalliera. Approfittando della distrazione della donna, l’uomo ha infilato la mano all’interno della borsa asportandone il portafoglio ed il cellulare e dileguandosi subito dopo. Ma i suoi movimenti erano stati notati da un cameriere del locale che subito ha richiesto l’intervento della Polizia notiziando dell’accaduto anche la malcapitata.

Grazie al tempestivo arrivo sul posto della volante ed alle precise descrizioni rese dal testimone, la volante ha bloccato, poco distante dal luogo del furto, un giovane che cercava di occultare una maglietta di colore verde, simile a quella indossata dal ladro nel momento del furto. Durante i controlli, all’interne delle tasche dei suoi pantaloni sono stati trovati tre cellulari, due dei quali lo stesso non ne ha giustificato il possesso.

Mostrati alla donna, ha riconosciuto come suo uno dei due. Inoltre, poiché dei passanti riferivano di aver notato che l’uomo poco prima si era introdotto nel parcheggio di un albergo, scavalcandone la recinzione, è stato effettuato un controllo all’interno dove, buttato sotto una vetura, è stato anche rinvenuto il portafoglio della donna con all’interno tutti i documenti e i soldi custoditi.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Dopo aver restituito alla malcapitata sia il cellulare che il portafoglio, l’uomo è stato tratto in arresto per il furto e portato in Questura in attesa del rito per direttissima previsto nella mattinata di lunedì. Sono in corso accertamenti per risalire al proprietario dell’altro telefono rinvenuto un I-Phone S di colore rosa.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus, quota 100 contagiati nel Riminese: boom di tamponi

  • Tragedia sul campo da calcio, muore a 9 anni mentre gioca con gli amici

  • Coronavirus, contatti diretti e indiretti: cosa fare se sospetto di essere stato contagiato?

  • Continuano a crescere i nuovi positivi, Rimini tra le province peggiori in regione

  • Nuovo dpcm, è un mini lockdown: ristoranti chiusi alle 18. Stop per cinema, palestre e teatri

  • Coronavirus, in arrivo la nuova stretta. Verso lo stop di palestre e cinema. Per i ristoranti chiusura anticipata

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
RiminiToday è in caricamento