rotate-mobile
Giovedì, 26 Maggio 2022
Cronaca

Vaccini agli over 85, Santi deve prenotare per l'anziana mamma e fa la "prova del cittadino"

Il presidente della Provincia condivide la sua esperienza dopo aver tentato di prenotare per l'anziana mamma

In Emilia-Romagna sono partite martedì le vaccinazioni ai cittadini over 85 e proseguono le prenotazioni, dopo il boom registrato nella giornata di lunedì che ha registrato oltre 2.600 prenotazioni solo nel Riminese. Nella prima giornata, in particolare, si sono registrati dei disagi e a condividere la propria esperienza è anche il presidente della Provincia Riziero Santi che sul suo profilo social ammonisce: "Si può e si deve fare meglio". 

Santi ha raccontato di avere fatto la "prova del cittadino". Una necessità legata al vaccino per l'anziana mamma. Santi spiega che al telefono non ci sono stati problemi, in cinque minuti prende la linea e parla con un operatore. "Però poi ho scoperto che il vaccino non si fa a domicilio e ci sono solo le sedi di Rimini e di Cattolica pronte. Per quella di Cattolica sono chiuse le prenotazioni perché tutto esaurito dalle prime ore e quella di Rimini Fiera troppo lontana per una 93enne da portare in auto. Mi hanno detto all’inizio di riprovare a fine settimana".

Santi, evidenziando ovviamente di conoscere il piano vaccini, ribadisce di avere fatto appunto la "prova del cittadino" e questa lo ha lasciato perplesso. "Perciò poi ho fatto verifiche presso Ausl Romagna con esito che dalla prossima settimana si andrà a regime con tutti i punti vaccini del territorio e con il servizio domiciliare anche per coloro che non sono in assistenza domiciliare ma che hanno difficoltà nello spostamento. I medici forniranno elenchi all'Ausl che provvederà a chiamare a casa".

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Vaccini agli over 85, Santi deve prenotare per l'anziana mamma e fa la "prova del cittadino"

RiminiToday è in caricamento