Cronaca

Vaccini all'ora dell'aperitivo: al via da Rimini la campagna "VacciniAmo la Riviera"

Apre mercoledì in piazzale Fellini la clinica mobile dell'Ausl Romagna e a Riccione il camper itinerante farà tappa da venerdì

In Romagna parte “VacciniAmo la Riviera”: mercoledì, dalle ore 18.30 alle ore 22.30 al via i primi appuntamenti vaccinali a bordo della clinica mobile allestita a Rimini in Piazza Fellini e del camper itinerante che sosterà per la prima tappa a San Mauro Mare in Piazza Cesare Battistini. L’obiettivo è proporre sul momento la somministrazione della prima dose vaccinale (con vaccino Moderna e il monodose Johnson&Johnson per la popolazione over 60 che potrà così immunizzarsi contro il virus in una unica seduta) ai cittadini che non si sono ancora vaccinati né prenotati.

Il progetto VacciniAmo la Riviera

Potranno ricevere la prima dose di vaccino anche i turisti italiani, e non solo i residenti. Non c’è bisogno della prenotazione, basterà presentarsi con tessera sanitaria e un documento di identità, la compilazione dei moduli sarà fatta sul posto, così come la vaccinazione ed il periodo di osservazione al termine dell’inoculazione. L’iniziativa messa in campo dall’Ausl della Romagna, con la collaborazione delle Amministrazioni locali, è finalizzata a incrementare la platea dei vaccinati, facilitare le somministrazioni e intercettare chi ancora sta temporeggiando, affinché risponda positivamente all’appello.

Questi gli appuntamenti vaccinali che si svolgeranno dalle ore 18.30 alle ore 22.30, a partire dal 4 agosto nella clinica mobile, in piazzale Fellini a Rimini: mercoledì 4, 11, 18; venerdì 6, 20 e 27 agosto; sabato 14, 21 e 28 agosto; domenica 8, 15 e 29 agosto.

Invece il camper itinerante farà tappa a Riccione in piazzale Ceccarini (di fianco al Palazzo del Turismo): sabato 7, venerdì 13, domenica 22 e mercoledì 25 agosto.

La campagna: spot video, spot audio e locandine. Testimonial anche Paolo Cevoli

Al via anche una campagna di sensibilizzazione per incentivare alla vaccinazione anti-covid, che è rivolta a tutti i cittadini, ma cerca di raggiungere soprattutto le fasce di popolazione che anche in Romagna, come nel resto del paese , mostrano percentuali di adesione più basse: le persone di età compresa tra i 60 e i 69 anni e i più giovani.

Alla campagna ha aderito a titolo gratuito anche Paolo Cevoli protagonista dello spot video rivolto alla popolazione adulta, in particolare agli over 60. L’attore romagnolo, in qualità di testimonial, presta il proprio volto e la propria voce a sostegno della campagna vaccinale anti-covid, per sensibilizzare sulla necessità e sull’importanza della vaccinazione.

E’ invece rivolto alla fascia più giovanile della popolazione lo spot video - a cui si affiancano anche locandine cartacee e web - che invita i giovani ad aderire alla campagna vaccinale facendo leva sull’importanza della vaccinazione per riappropriarci della vita di sempre: “Vacciniamoci” per tornare a goderci spettacoli, concerti e tutto quello che non abbiamo potuto vivere nell’ultimo anno e mezzo. I materiali della campagna – spot video, spot audio e locandine disponibili in vari formati -  sono disponibili sul sito www.auslromagna.it . 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Vaccini all'ora dell'aperitivo: al via da Rimini la campagna "VacciniAmo la Riviera"

RiminiToday è in caricamento