Mercoledì, 16 Giugno 2021
Cronaca

Vaccino anti-covid, a Riccione una struttura da 800 metri quadrati

Il centro sarà pagato coi fondi arrivati per la "zona rossa" e sarà un hub per territori limitrofi

A Riccione il punto vaccini anti-covid sarà nei locali Perla verde e l'affitto (22.500 euro per tre mesi) sarà pagato coi fondi arrivati per la "zona rossa". Le somministrazioni partono il 24 febbraio. Lo annuncia il sindaco, Renata Tosi, aggiungendo che "l'esigenza di garantire una vaccinazione di massa è evidente e non va neanche ribadita", semmai "quello che va ribadito a livello governativo e regionale è l'importanza di predisporre aperture per dare lavoro ai cittadini. Le due cose, vaccini e lavoro, devono proseguire di pari passo", insiste. Tornando ai locali per la somministrazione, si trovano in un'area attualmente vuota del centro commerciale di Coop Alleanza 3.0, con parcheggi e collegamento di trasporto pubblico. Lo spazio è stato ritenuto idoneo dopo il sopralluogo dell'Ausl Romagna e dell'amministrazione, è di 800 metri quadrati così da permettere importanti flussi d'utenza, spiega il Comune, visto che sarà un hub per territori limitrofi. L'area è inoltre vicina all'ospedale Ceccarini ed è di facile accessibilità dalle principali arterie cittadine ed extraurbane come la statale o l'autostrada. "Il Comune ha partecipato ben volentieri sia alle operazioni per l'individuazione della sede più idonea per effettuare la vaccinazione di massa- conclude il sindaco- che con l'impiego delle risorse economiche assegnate a Riccione per la subita zona rossa durante la prima ondata epidemica. Uno sforzo doveroso perchè è solo con una campagna vaccinale puntuale e precisa, ben determinata si può pensare di tornare ad una vita normale".

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Vaccino anti-covid, a Riccione una struttura da 800 metri quadrati

RiminiToday è in caricamento