In Valconca Vigili del fuoco e Protezione civile ancora senza la nuova sede

I sindacati sul piede di guerra minacciano lo stato di agitazione

Le organizzazioni  sindacali territoriali hanno scritto al Comandante Provinciale dei Vigili del Fuoco chiedendo di conoscere nei dettagli, attraverso un’urgente riunione, "i motivi che impediscono l’apertura della nuova sede della Valconca Vigili del Fuoco e Protezione Civile quando sono trascorsi 20 mesi dalla firma di tutti gli Enti che concorrono alla realizzazione della stessa", spiegano Francesco Francalanci, coordinatore provinciale Fp Cgil e Vvf Rimini, e Roberta Franca du Usb Vvf Rimini (Unione sindacale di base vigili del fuoco).

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

"Come già ribadito nel corso di questi anni, il personale che attualmente opera nel distaccamento di Cattolica si trova a convivere in ambienti inadeguati, non sicuramente idonei ad ospitare in un unico locale stanze da lavoro, sala mensa e riposo, e sconta anche la mancanza di spazi per la formazione e l’addestramento. Chiediamo una sede idonea al personale VVF della sede di Cattolica e l’attuazione di quanto deciso per la realizzazione di azioni aggiuntive e integrate in materia di sicurezza e soccorso alla popolazione nel comprensorio della Valconca e nei territori limitrofi. In caso di risposte non soddisfacenti metteranno in atto tutte le forme di lotta previste dalle vigenti leggi e Contratti Collettivi Nazionali del Lavoro non escludendo il ricorso allo stato di agitazione nonché la richiesta di intervento degli organi preposti previsti per verificare la salubrità degli ambienti".

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Dal Galli al Fulgor, Alberto di Monaco: "Avete proprio tutto". E c'è chi gli propone: "Un chiosco di piadina nel principato"

  • Overdose sulla pista da ballo, scatta la chiusura per il Classic Club

  • Quattro bambini piccoli lasciati soli in casa, intervengono vigili del fuoco e polizia

  • Raid vandalico in spiaggia, stabilimento balneare completamente devastato

  • Assembramenti e norme anti-Covid, imposta la chiusura di 5 giorni alla discoteca

  • Notte Rosa, il Samsara anticipa la chiusura per evitare assembramenti: "Non possiamo permetterci multe"

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
RiminiToday è in caricamento