Valentino cade con la moto da enduro, a rischio Misano e il campionato

Il nove volte campione del mondo ha avuto un incidente nel pomeriggio di giovedì durante gli allenamenti

Brutto incidente, nel pomeriggio di giovedì, per Valentino Rossi. Il nove volte campione del mondo è tutt'ora ricoverato all'ospedale di Urbino dove, i medici, gli avrebbero riscontrato la sospetta frattura di tibia e perone. Il pilota della Yamaha, secondo quanto emerso, stava facendo un'escursione con la moto da enduro nelle campagne urbinati quando, per cause ancora in corso di accertamento, è rovinato sullo sterrato riportando una seria lesione alla gamba. Trasportato nel nosocomio marchigiano, i medici gli avrebbero riscontrato la sospetta frattura di tibia e perone destro con una prognosi iniziale di 30 giorni. Se questa dovesse essere confermata, il pilota di Tavullia sarà costretto a saltare l'appuntamento del Misano World Circuit in programma dall'8 al 10 di settembre e, allo stesso tempo, potrebbe dire addio al sogno di conquistare il decimo mondiale della carriera. "Ho parlato con Valentino - detto il papà Graziano Rossi a Sky Sport. - Non è ottimista, la gamba gli fa molto male"

Per il Dottore di Tavullia si tratta dello stesso infortunio che, nel 2010, lo aveva visto rovinare sulla pista del Mugello. Il 2017, per Valentino Rossi, è stato un anno da dimenticare: già alla vigilia del Gran Premio d'Italia, era caduto al crossodromo di Cavallare sempre durante un allenamento. In quella occasione, aveva riportato un trauma al torace e all'addome e venne ricoverato all'Infermi di Rimini. Nella tarda serata è stato trasferito nel nosocomio di Ancona per essere operato.

I PRECEDENTI - Già in passato Rossi si fece male allenandosi con la moto da cross: era l'aprile del 2010 e in quella circostanza si infortunò alla spalla. In quella stessa stagione ebbe poi il brutto incidente durante le prove libere del Gran Premio d'Italia al Mugello, nel quale si fratturò tibia e perone. Il "Dottore" si rese autore di un recupero prodigioso, tornando in pista poco dopo un mese al Gran Premio di Germania al Sachsering (rigorosamente in stampelle) e sfiorando addirittura il podio al termine di uno spettacolare duello con la Ducati di Casey Stoner.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Chiara Ferragni stringe un accordo con gruppo di moda romagnolo: "I primi a credere in me dieci anni fa"

  • Arrestato con l'accusa di aver abusato delle due cugine dodicenni, una rimane incinta

  • Coronavirus, l'Emilia Romagna resta "arancione". In arrivo ordinanza più soft: riaprono i negozi nei festivi

  • Guida Michelin 2021, le "stelle" brillano nel Riminese con una novità

  • Una nevicata e oltre 400mila luci per lo show di Riccione Christmas Star con la musica di Ralf

  • Muore nella culla a 4 mesi, si indaga per scoprire le cause del decesso

Torna su
RiminiToday è in caricamento