rotate-mobile
Venerdì, 1 Luglio 2022
Cronaca Coriano

Vandali devastano il parco del Marano: a soqquadro l'area di ristoro

Distrutti lampioni e bidoni dell’immondizia, giallo sulla comparsa di un fantomatico "assessore ai parchi"

Nella notte tra mercoledì e giovedì nel Parco del Marano sono stati distrutti lampioni e bidoni dell’immondizia. I vandali, sulle quali responsabilità e identità si sta indagando anche grazie alle immagini rilevate dalle foto trappole, hanno agito dopo la chiusura del chiosco situato presso il parco e lo scempio è stato documentato questa mattina proprio dal gestore dello stesso. I responsabili individuati verranno denunciati e si farà in modo che oltre alla denuncia penale si possa agire in ambito civile per il risarcimento del danno che naturalmente ricadrà sui genitori qualora i responsabili risultassero minorenni.

Vandali devastano il parco del Marano

A questo incivile gesto si aggiunge l’incresciosa concomitanza di un episodio alquanto grave, infatti nel pomeriggio una persona si è presentata dai gestori del chiosco, qualificandosi come consigliere comunale con delega ai parchi (che non è stata istituita in quanto già rappresentata dall'assessore all'ambiente e ai lavori pubblici)  e pretendendo per il suo ruolo di ispezionare la casina di legno sita nel parco stesso e chiedendo ai gestori del chiosco di esporre le problematiche. 

“Smentisco categoricamente - ha dichiarato il sindaco, Domenica Spinelli - che potesse trattarsi di un consigliere o assessore della maggioranza, ma ritengo con una certa sicurezza che non fosse nemmeno qualcuno della minoranza. Ho chiesto quindi che si faccia chiarezza su questo increscioso episodio e come amministrazione ci riserviamo la possibilità di procedere nei confronti del responsabile nelle sedi opportune.”

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Vandali devastano il parco del Marano: a soqquadro l'area di ristoro

RiminiToday è in caricamento