Vandali in azione nel centro storico, negozio preso di mira per la seconda volta in un mese

La vittima: "Chiedo alle forze dell'ordine al Questore di poter garantire al meglio la sicurezza di noi commercianti"

Secondo atto vandalico, nel giro di appena un mese, ai danni di un negozio di riparazione orologi nel centro storico di Rimini. Come era già successo la volta scorsa, ignoti hanno danneggiato le piastrelle esterne dell'attività in via Sigismondo e solo nella giornata di domenica, quando il titolare è andato ad aprire, si è accorto di quanto successo. "Chiedo alle forze dell'ordine al Questore - è l'amaro sfogo del proprietario - di poter garantire al meglio la sicurezza di noi commercianti, che sia un atto di teppismo o uno scherzo o una provocazione non mi interessa. Sarò costretto a mettere le telecamere a mie spese sorvegliando personalmente il mio negozio e mi difenderò da solo se le istituzioni non mi aiuteranno".

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Cachi: il frutto che aiuta a combattere la stanchezza

  • Terremoto in mare, epicentro individuato davanti alla costa riminese

  • Ristorante accusato di razzismo, non ci furono saluti fascisti

  • Il mondo della notte piange la scomparsa di Giancarlo Montebelli

  • Scacco allo spaccio, sequestrati oltre 21 chili di stupefacente

  • Nuova ordinanza regionale, si allarga la rete dei negozi aperti nei festivi. Restrizioni fino al 27 novembre

Torna su
RiminiToday è in caricamento