rotate-mobile
Cronaca San Giovanni in Marignano

Completato il varo del ponte sul fiume Ventena, ora al via i lavori per la rotonda sulla Statale 16

Si avviano a conclusione i lavori per il prolungamento di via Brenta, mentre si sta approntando il cantiere per la realizzazione della nuova rotatoria sulla SS16

Si sono concluse le operazioni di varo del ponte sul fiume Ventena nell’ambito dei lavori per il prolungamento di via Brenta. Le operazioni erano condizionate dalla messa fuori esercizio della linea di alta tensione gestita da Terna, che necessita di mesi di anticipo per programmare il bilanciamento della rete elettrica nazionale. Sono infatti vietate dalla normativa per la sicurezza dei lavoratori le operazioni con elementi metallici vicino ai conduttori delle linee elettriche. Avute le date di distacco sono stati organizzati i trasporti eccezionali per far arrivare le travi e il mezzo per il sollevamento. Si avviano così a conclusione i lavori per il prolungamento di via Brenta, mentre si sta approntando il cantiere per la realizzazione della nuova rotatoria sulla SS16.

Già sono state realizzate le operazioni preliminari di pulizia, nei prossimi giorni saranno eseguite le verifiche archeologiche e della presenza di eventuali ordigni bellici. Terminate queste inizieranno formalmente i lavori che si dovrebbero concludere nella prossima estate. I lavori nel loro complesso superano un milione e mezzo di euro, finanziati con i fondi comunitari per la Coesione e Sviluppo da parte della Regione Emilia Romagna.

L’assessore Gianluca Vagnini afferma: “Nonostante la difficile congiuntura: pandemia con conseguente limitazione della presenza del personale negli Enti che dovevano rilasciare i pareri, nonché crisi economica (con aumenti di prezzo e carenza di materiali), i nostri uffici hanno lavorato alacremente per ottenere i risultati che sono sotto gli occhi di tutti. Purtroppo la morte improvvisa del direttore dei lavori del ponte ci ha lasciato attoniti, ha comportato una necessità di riorganizzazione nella consapevolezza di quanto sia fragile e precaria la nostra esistenza su questa terra. Comunque, e nel ricordo di chi ha contribuito a raggiungere questi obbiettivi, tutto sta ora procedendo per il verso giusto”.

Il sindaco Daniele Morelli conclude: “Nei prossimi mesi avremo una nuova viabilità che permetterà di avvicinare la frazione di Montalbano al Capoluogo e realizzare una viabilità concorrente a via al Mare in grado di migliorare e fluidificare i flussi di traffico. Stiamo concludendo gli impegni assunti con i cittadini per realizzare le opere necessarie e attese da decenni. Sono molto orgoglioso di vedere finalmente finita questa opera che permetterà di mettere in sicurezza ed adeguare la viabilità del territorio e per questo ringraziamo chi l’ha pensata e voluta fortemente. Grazie davvero alla macchina comunale, a tutti i dipendenti e a tutti coloro che hanno permesso questo risultato che  sarà ora a disposizione di tutti: credo possa essere un vero orgoglio per tutta la nostra comunità e la testimonianza che, nonostante tutte le difficoltà degli ultimi anni, pandemia, aumento dei prezzi delle materia, caro bollette e clima di incertezza, abbiamo proseguito convintamente nel raggiungimento degli obiettivi previsti. Ringraziamo anche la nostra Regione per il sostegno e la viva collaborazione”.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Completato il varo del ponte sul fiume Ventena, ora al via i lavori per la rotonda sulla Statale 16

RiminiToday è in caricamento