rotate-mobile
Sabato, 22 Gennaio 2022
Cronaca

Vecchia Pescheria e il bancone danneggiato: non si esclude l'ipotesi dell'incidente

Gli investigatori sono al lavoro per ricostruire quanto accaduto nella nottata tra venerdì e sabato in Piazza Cavour

Non un attacco vandalico, ma l'ipotesi di un incidente. Gli investigatori sono al lavoro per ricostruire quanto accaduto nella nottata tra venerdì e sabato in Piazza Cavour, dove è rimasto danneggiato uno degli antichi bancali in pietra d’Istria della Vecchia Pescheria. Una risposta arriverà dalle telecamere di videosorveglianza, le cui immagini sono state acquisite dalla Polizia Locale. Nell'episodio è rimasto ferito un 22enne, soccorso dai sanitari del 118. Il giovane ha negato di essere un vandalo, riferendo dell'accidentalità dell'incidente e del danneggiamento.

Nel primo pomeriggio di sabato l'amministrazione comunale era intervenuta con nota, riferendo che "è già stato individuato dagli organi investigativi il presunto responsabile del danneggiamento dell'antico manufatto di marmo nella Vecchia Pescheria. Si tratta di un 22enne riminese il quale peraltro si è anche infortunato a causa della caduta di un frammento del manufatto danneggiato".

L'amministrazione comunale di Rimini ha annunciato inoltre che "agirà in sede legale nei confronti di questa persona e di eventuali altre coinvolte nel danneggiamento. Nel frattempo in mattinata si sono svolti i sopralluoghi di Soprintendenza e società AdArte per provvedere al delicato restauro del bancone marmoreo. L'amministrazione comunale di Rimini ringrazia la società AdArte per avere espresso l'intenzione di operare l'intervento a titolo gratuito". 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Vecchia Pescheria e il bancone danneggiato: non si esclude l'ipotesi dell'incidente

RiminiToday è in caricamento