menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Vede i Carabinieri e getta involucri di hashish: "spaccio per sopravvivere"

Un algerino di 38 anni è stato arrestato mercoledì sera dai Carabinieri della stazione di Rimini-via Flaminia nel corso di un controllo svolto nella zona della "Colonnella"

Sorpreso dai Carabinieri dopo esseri liberato di qualcosa di "scomodo", ovvero 10 ovuli di hashish per un totale di 14 grammi di stupefacente. Un algerino di 38 anni è stato arrestato mercoledì sera dai Carabinieri della stazione di Rimini-via Flaminia nel corso di un controllo svolto nella zona della "Colonnella". L'extracomunitario, dopo aver respinto le accuse, davanti all'evidenza ha ammesso di averla getta, aggiungendo di essersi dato allo spaccio per sopravvivere.

I militari erano intenzionati a perquisire anche la sua abitazione, ma il 38enne ha rifiutato di indicare il domicilio. I Carabinieri, dopo le formalità di rito, lo hanno associato nelle camere di sicurezza. Giovedì mattina il gip ha applicato per l'individuo la misura cautelare in carcere, oltre per la gravità del fatto, anche per il suo rifiuto di indicare il luogo dove vive.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Utenze

Rettifica bollette luce e gas: quando e come ottenerla

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

RiminiToday è in caricamento