menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Veicoli elettrici, si amplia la rete delle colonnine per la ricarica

Il vice sindaco di Santarcaneglo Fussi: “Abbattiamo gli ostacoli alla diffusione di veicoli a emissione zero”

Si amplia ulteriormente la rete delle colonnine di ricarica per le vetture elettriche a Santarcangelo. Grazie al nuovo protocollo d’intesa approvato i giorni scorsi dalla Giunta comunale, la società milanese Be Charge installerà 14 nuovi punti di ricarica entro il 2025. Di questi, otto saranno operativi già dalla fine di quest’anno in quattro colonnine collocate a servizio del centro storico (in via De Bosis), della zona stazione (in via Felice Orsini), dell’area artigianale (in via del Pino) e del centro sportivo di via della Resistenza. Le colonnine – ciascuna composta da due punti di ricarica operativi 24 ore su 24 – saranno installate dall’azienda che provvederà anche ai collaudi, alla manutenzione, ai lavori di ripristino, agli eventuali adeguamenti normativi futuri e alla realizzazione della segnaletica. L’Amministrazione comunale, invece, metterà a disposizione gratuitamente le porzioni di suolo pubblico necessarie all’installazione e autorizzerà esclusivamente i veicoli elettrici alla sosta negli appositi stalli di ricarica. Il protocollo, della durata di 12 anni, prevede infine che il sistema di gestione, prenotazione e fatturazione avvenga tramite un’App gratuita (disponibile per iOS e Android) che consentirà anche la ricerca delle stazioni di ricarica tramite una mappa interattiva.

I 14 punti di ricarica che saranno realizzati da Be Charge vanno ad ampliare la rete di colonnine già presente sul territorio. Nel 2019, infatti, grazie a un accordo con l’Amministrazione comunale Enel X aveva già installato sei colonnine (per un totale di dodici punti di ricarica) nei piazzali Francolini e Augusto Campana, in piazza della Fornace e nei parcheggi delle vie Pedrignone, Volontari della Libertà e Trasversale Marecchia. Il protocollo d’intesa con Enel X prevede inoltre la realizzazione di ulteriori otto punti di ricarica che saranno collocati entro la fine del 2020 nei parcheggi Cappuccini, di via dei Fiordalisi e di via Gronda-Del Grano, in piazzetta dei Fiori a Stradone.

“Entro la fine del 2022 il territorio di Santarcangelo disporrà di 28 punti di ricarica per veicoli elettrici, a cui se ne aggiungeranno ulteriori sei nel 2025” afferma il vice sindaco e assessorieall’Ambiente Pamela Fussi. “Si tratta di un risultato importante che non solo soddisfa appieno le disposizioni del decreto semplificazioni che prevede l’installazione di almeno un punto di ricarica ogni mille abitanti, ma promuove la diffusione di un sistema di mobilità sostenibile. Se i dati degli ‘Smart Mobility Report’ degli ultimi anni evidenziano come la carenza di punti di ricarica per le auto elettriche aperti al pubblico su strade, parcheggi o aree attrezzate sia tra gli elementi che maggiormente ostacolano la diffusione delle auto elettriche con questi interventi siamo dunque in grado di offrire, per quanto riguarda il nostro territorio, una risposta a un’esigenza molto attuale, nonché di incentivare una mobilità attenta alla tutela dell’ambiente”.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
social

Rimini sotterranea tra misteri e curiosità

Attualità

Simona Ventura fa tappa anche in un famoso locale della Valmarecchia

Attualità

Ciak in Romagna, avanti con i casting per il film "Le proprietà dei metalli"

Auto e moto

Cambio gomme: scatta l'obbligo di montare le estive


Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
  • Speciale

    In fila alla cassa o sdraiati sul divano?

  • Cronaca

    Un videogame ambientato a Rimini coi personaggi della città

  • Video

    VIDEO | Tromba d'aria in mare

Torna su

Canali

RiminiToday è in caricamento