rotate-mobile
Giovedì, 26 Maggio 2022
Cronaca Bellaria-Igea Marina / Via Alfonso Pinzon

Vende "neve" in strada, il pusher arrestato in flagranza

Sorpreso dai carabinieri di Bellaria, lo spacciatore trovato con 23 grammi di cocaina

L'ultima vendita è stata fatale per uno spacciatore 59enne, originario di Milano ma da anni residente a Bellaria dove è una vecchia conoscenza delle forze dell'ordine, arrestato dai carabinieri bellariesi in flagranza. L'uomo, nella tarda serata di lunedì, è stato notato da una pattuglia dell'Arma che transitava lungo viale Pinzon. In compagnia del pusher c'era un altro uomo ed, entrambi, stavano confabulando in maniera sospetta fino a quando, il 59enne, ha allungato all'atro un involucro sospetto facendo così scattare l'intervento dei carabinieri. Entrambi bloccati è emerso che il cliente, un 50enne, aveva appena acquistato 2 grammi di cocaina per 150 euro. Mentre l'acquirente è stato segnalato come assuntore, i carabinieri hanno proceduto alla perquisizione domiciliare del pusher trovando, nell'armadio della camera da letto, altri 23 grammi di cocaina e tutto il kit dello spacciatore. Il materiale è valso le manette al 59enne che, dopo una notte in camera di sicurezza, è stato processato per direttissima. Il giudice, dopo aver convalidato il fermo, ha disposto per il pusher gli arresti domiciliari in attesa della prossima udienza.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Vende "neve" in strada, il pusher arrestato in flagranza

RiminiToday è in caricamento