menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

"Vendono oggetti rubati". Ma i Carabinieri non li trovano

Giovani romeni impegnati a smerciare oggetti rubati. E' quanto ha segnalato domenica pomeriggio al 112 un uomo, il quale ha spiegato che gli stranieri avevano probabilmente la refurtiva in un capannone in via Assisi

Giovani romeni impegnati a smerciare oggetti rubati. E' quanto ha segnalato domenica pomeriggio al 112 un uomo, il quale ha spiegato che gli stranieri avevano probabilmente la refurtiva in un capannone in via Assisi. La pattuglia dell’Aliquota Radiomobile hanno controllato l’interno del capannone indicato dal richiedente senza rinvenire nulla di rubato. La persona è stata inviata a ricontattare nuovamente il 112 se vedeva ancora aggirarsi quelle persone in zona.

Nella tarda mattinata una pattuglia della stazionedi Viserba e due equipaggi del radiomobile si sono portati invece in piazzale Kennedy ove era stata segnalata la presenza di nomadi. E' stato trovato un camper intestato ad un rom 35enne di Bologna con due, della medesima etnia nomade, che giocavano sul prato adiacente il piazzale.

I Carabinieri, verificato che i bambini non avessero bisogno di assistenza, e che il nomade non avesse commesso alcun reato, lo hanno invitato a raggiungere aree attrezzate per i camper e comunque ad allontanarsi dalla zona.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

RiminiToday è in caricamento