Verucchio, via libera alla ristrutturazione della Torre dell’Orologio alla Rocca Malatestiana

Con il voto unanime del consiglio sono state votate le delibere riguardanti le varianti tecniche al Rue e al Poc e le modifiche al regolamento per la concessione degli orti pubblici ampliando la destinazione non solo ai pensionati ma anche ai disoccupati

Si è svolto lunedì il consiglio comunale di Verucchio convocato dal sindaco Stefania Sabba. Sono stati approvati con i voti della maggioranza le variazioni di bilancio,  le modifiche al piano operativo annuale della società patrimoniale e l’estinzione anticipata di un mutuo contratto nel 2007 presso la Cassa Depositi e Prestiti. Con il voto unanime del consiglio sono state votate le delibere riguardanti le varianti tecniche al Rue e al Poc e le modifiche al regolamento per la concessione degli orti pubblici ampliando la destinazione non solo ai pensionati ma anche ai disoccupati.

Per quanto riguarda le modifiche al Piano Operativo della Società, nonostante il tentativo delle opposizioni di ricondurlo esclusivamente alla realizzazione della tensostruttura per un importo massimo di 550mila euro (la realizzazione dell’opera è prevista nel programma elettorale della lista Verucchio Domani e quindi rientra nel programma di mandato dell’Amministrazione comunale), sono stati inseriti anche gli interventi per la ristrutturazione urgente della Torre dell’Orologio alla Rocca Malatestiana (70mila euro) e la messa in sicurezza di via Casale (320mila euro compartecipato al 50% dalla regione Emilia Romagna). Nel primo caso i lavori partiranno a breve, mentre nel secondo caso verranno realizzati nel 2015.

“Con questi tre principali interventi viene rimarcata la sensibilità dell'Amministrazione comunale verso importanti aspetti quali la tutela del patrimonio storico e culturale (Torre dell'Orologio), la sicurezza di dei cittadini, con particolare riferimento alle categorie più deboli (messa in sicurezza di via casale) e la realizzazione di un'importante opera per lo sport e il tempo libero di bambini e ragazzi, riconoscendo il ruolo sociale della pratica sportiva per la crescita dei singoli e della collettività (palestra) - afferma Sabba -. Tali interventi rappresentano anche una risposta concreta all’impegno preso  in campagna elettorale attraverso decisioni e progetti importanti di riqualificazione del territorio e del suo patrimonio”.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus, quota 100 contagiati nel Riminese: boom di tamponi

  • Nuovo decreto: ingressi scaglionati a scuola, palestre e piscine a rischio chiusura

  • Continuano a crescere i nuovi positivi, Rimini tra le province peggiori in regione

  • Dipendente positivo al coronavirus, il pub chiude per fare i tamponi a tutto il personale

  • Nuovi casi di Covid pericolosamente vicini a quota 100, Rimini tra i peggiori in regione

  • Aeroporto, nuovo volo al Fellini con partenza da dicembre

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
RiminiToday è in caricamento