Martedì, 26 Ottobre 2021
Cronaca Verucchio

Saccheggiata la tomba di una bimba, la rabbia del papà: "E' uno schifo, servono le telecamere"

Lo sfogo del verucchiese Davide Mariotti, che chiede a gran voce più sicurezza nel cimitero

Rabbia e dolore. Davide Mariotti affida alla pagina Sei di Villa Verucchio se... un post dove racconta l'incredulità e lo sconforto nell'aver scoperto alcuni giorni fa che i ladri hanno nuovamente profanato la tomba di sua figlia Celeste. I delinquenti "hanno portato via una pianta, una ciotola e una brocca in vetro. E' la seconda volta che rubano sulla tomba della bambina. Continuiamo a non capire chi possa rubare al cimitero. E' uno schifo".

La tomba profanata nel cimitero di Villa Verucchio

Davide Mariotti lancia anche un appello affinché vengano installate le telecamere. "Nel giro di un anno è la seconda volta, e non solo sulla mia tomba, i furti sono avvenuti su diverse tombe. L'amministrazione non ha mai messo le telecamere, nonostante questi episodi".

Le telecamere, secondo i programmi dell'amministrazione, come confermato dal sindaco Stefania Sabba, arriveranno a breve, quelle nell'area del cimitero fanno parte delle 15 previste sul territorio, ma saranno installate all'ingresso e punteranno sul parcheggio. Non sarà infatti possibile all'interno anche per una questione di violazione della privacy. I lavori saranno affidati a breve. Occhi elettronici a parte, visti i ripetuti episodi aumentare i controlli all'interno del cimitero potrebbe essere certamente un deterrente per i ladri.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Saccheggiata la tomba di una bimba, la rabbia del papà: "E' uno schifo, servono le telecamere"

RiminiToday è in caricamento