Via alle prime iniziative: i commercialisti riminesi a sostegno del Teatro Galli

In questi giorni si è svolto un incontro fra i vertici dei commercialisti e l’Assessore alle Arti Massimo Pulini, per mettere a punto le linee generali della collaborazione

L’Ordine e la Fondazione dei Commercialisti e degli Esperti Contabili di Rimini sosterranno con varie iniziative la diffusione presso gli associati ed i propri clienti delle iniziative a sostegno della gestione e della promozione del Teatro Galli. In questi giorni si è svolto un incontro fra i vertici dei commercialisti e l’Assessore alle Arti Massimo Pulini, per mettere a punto le linee generali della collaborazione. Venerdì sera, nel corso della Festa d’Estate degli iscritti, svoltasi alla Locanda I Girasoli, è stata condivisa l’iniziativa e si è cominciato ad ipotizzare le forme di sostegno. Nei prossimi giorni sarà organizzata una visita guidata dedicata ai professionisti, così da renderli partecipi di un luogo che la città potrà riabbracciare dopo 75 anni, riappropriandosi di una parte di sé fondamentale per la propria vita culturale e sociale.

“La riapertura del Teatro è un evento straordinario – commenta Paolo Gasperoni, presidente della Fondazione – che dal prossimo autunno offrirà a tutti un palcoscenico nuovo e prestigioso che cambierà anche le abitudini dei riminesi, che potranno veder ripagata una attesa di decenni. Crediamo che ci sia un ruolo da svolgere per sostenerne la gestione e l’attività, sfruttando le opportunità messe a punto dall’Amministrazione, perché indubbiamente la città s’è meritata di riappropriarsi del Teatro Galli, ma ora sarà importante dare seguito a questa soddisfazione con un impegno concreto”.

“La disponibilità dell’Ordine e della Fondazione Commercialisti – dice l’assessore Massimo Pulini – recepisce l’invito ad ‘entrare in scena’ che abbiamo trasmesso alla comunità nelle sue varie articolazioni. I professionisti e i loro clienti possono rappresentare un volano potente per diffondere questa sensibilità”. A seguire la visita guidata, verranno congiuntamente definiti i progetti per il sostegno concreto e le attività di sensibilizzazione che verranno dirette agli iscritti affinché trasferiscano ai loro clienti le opportunità previste da ‘Entra in Scena’.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Riapre un supermercato storico della Riviera: 78 lavoratori e un investimento di 4 milioni

  • Cachi: il frutto che aiuta a combattere la stanchezza

  • Terremoto in mare, epicentro individuato davanti alla costa riminese

  • Ristorante accusato di razzismo, non ci furono saluti fascisti

  • Il mondo della notte piange la scomparsa di Giancarlo Montebelli

  • Nuova ordinanza regionale, si allarga la rete dei negozi aperti nei festivi. Restrizioni fino al 27 novembre

Torna su
RiminiToday è in caricamento