Viabilità in Provincia, Santi: "Bisogna coinvolgere i territori, a Roma non possono decidere da soli"

"La nostra battaglia è quella di acquisire le risorse necessarie per programmare gli interventi di qualificazione e di messa in sicurezza"

In riferimento alle notizie sulla SP 8 “Santagatese”, il Presidente della Provincia di Rimini Riziero Santi dichiara:

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

“Che ci si preoccupi della viabilità e delle strade della provincia è cosa buona, che lo si faccia da Roma senza passare dal territorio e dalla Provincia invece non è cosa buona. Noi vogliamo essere ‘padroni’ di decidere come organizzare e gestire le nostre strade, non deleghiamo Roma. Sono tante le strade provinciali che hanno una qualche interazione con la viabilità strategica sovraordinata, addirittura di caratura internazionale, ma più si allontana la competenza più si affievolisce l’efficienza e l’efficacia degli interventi. Inoltre non siamo d’accordo di regalare il patrimonio di questo territorio trasferendolo dalla proprietà del territorio stesso alla proprietà di qualche Ministero o di qualche Ente nazionale. La nostra battaglia è invece quella di acquisire le risorse necessarie per programmare gli interventi di qualificazione e di messa in sicurezza. In qualche modo ci stiamo anche riuscendo e i risultati, a partire dal territorio di Sant’Agata Feltria, sfido chiunque a negarli. Sulla stessa SP 8 abbiamo programmato interventi che rispondono alle necessità di miglioramento e di messa in sicurezza auspicate dalle comunità locali. Poi sappiamo dai giornali dei lavori dell’ottava commissione parlamentare della Camera che avrebbe condotto ad un risultato che non ci è chiaro e che quindi cercheremo di chiarire. Tutto ciò è avvenuto senza nessuna concertazione sul territorio, né con la Provincia né con il Comune di Sant’Agata Feltria. Dubitiamo che si possa trattare di una sorta di esproprio o di commissariamento. Allora cos’è? Cosa si vuole ottenere? Per attuare quali interventi? Con quali risorse? La Provincia di Rimini, con il suo Presidente in primis, e sono certo anche il Comune di Sant’Agata Feltria, è a disposizione per capire, partecipare, condividere.”

Per muoverti con i mezzi pubblici nella città di Rimini usa la nostra Partner App gratuita !

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus, quota 100 contagiati nel Riminese: boom di tamponi

  • Continuano a crescere i nuovi positivi, Rimini tra le province peggiori in regione

  • Nuovo dpcm, è un mini lockdown: ristoranti chiusi alle 18. Stop per cinema, palestre e teatri

  • Dipendente positivo al coronavirus, il pub chiude per fare i tamponi a tutto il personale

  • Nuovi casi di Covid pericolosamente vicini a quota 100, Rimini tra i peggiori in regione

  • Aeroporto, nuovo volo al Fellini con partenza da dicembre

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
RiminiToday è in caricamento