Vigilesse "richiamate" dal sindaco, la Uil: "Dovrebbe dare il buon esempio"

Dicono i sindacalisti: "Il sindaco di Rimini, che "aggredisce" verbalmente e pubblicamente due agenti, mentre esercitano le loro funzioni, applicando delle regole contenute in un dispositivo che lui stesso ha emanato, è emblematico"

Il segretario generale della Uil Fpl di Rimini, Nicoletta Perno, e il segretario generale Cst Uil Rimini, Giuseppina Morolli, prendono la parola per "stigmatizzare ciò che è successo a Rimini che coinvolge il sindaco Andrea Gnassi e le due agenti di Polizia Municipale". "Ciò non solo per il fatto in sé stesso, su cui avremo modi e tempi di intervenire, qualora necessario, nelle sedi più opportune, ma per ciò che l’atto rappresenta - affermano i sindacati -. Il sindaco di Rimini, che "aggredisce" verbalmente e pubblicamente due agenti, mentre esercitano le loro funzioni, applicando delle regole contenute in un dispositivo che lui stesso ha emanato, è emblematico di quale poco rispetto ha dei ruoli e delle regole che, per primo, come primo cittadino dovrebbe rispettare, dando il buon esempio".    

"Se chi rappresenta le istituzioni locali, ai massimi livelli, se ne frega dell’immagine che da all’esterno, ed anzi in pieno giorno e in pubblico, si arroga il diritto di aggredire due agenti di polizia locale, cosa deve fare chi delinque? - si chiedono Perno e Morolli -. Questo dimostra una scarsa consapevolezza a tutti i livelli istituzionali. Terminiamo dicendo che c’è un “bon ton” per chi rappresenta lo Stato e la società, certi atteggiamenti aggressivi, certi linguaggi e certi insulti perpetuati a tutti i livelli non sono sicuramente un bel segnale e, al di là dei giudizi politici e delle cose fatte, non possono essere tollerati, perché sono indice di un evidente imbarbarimento della Società. Per cui, come Uil, crediamo che l’azione del sindacato per costruire una società migliore, in difesa di chi rappresentiamo, passi anche da un azione determinata per “rieducare alla cultura del rispetto” partendo proprio da quei rappresentanti delle Istituzioni che non lo fanno".
 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Chiara Ferragni stringe un accordo con gruppo di moda romagnolo: "I primi a credere in me dieci anni fa"

  • Alessandro Andreini la combina grossa e viene espulso dal Collegio

  • Arrestato con l'accusa di aver abusato delle due cugine dodicenni, una rimane incinta

  • Una nevicata e oltre 400mila luci per lo show di Riccione Christmas Star con la musica di Ralf

  • Coronavirus, l'Emilia Romagna resta "arancione". In arrivo ordinanza più soft: riaprono i negozi nei festivi

  • Muore nella culla a 4 mesi, si indaga per scoprire le cause del decesso

Torna su
RiminiToday è in caricamento