Nel buio si aggira con fare sospetto: fermato un probabile ladro

I Carabinieri, nel corso di un servizio notturno, finalizzato alla prevenzione e repressione di reati contro il patrimonio ed in particolare di furti in abitazione, hanno sorpreso lo straniero aggirarsi con fare sospetto

Porto di armi od oggetti atti ad offendere. E' l'accusa con quale è stato denunciato martedì a Villa Verucchio un giovane albanese. I Carabinieri, nel corso di un servizio notturno, finalizzato alla prevenzione e repressione di reati contro il patrimonio ed in particolare di furti in abitazione, hanno sorpreso lo straniero aggirarsi con atteggiamento sospetto e nella zona residenziale del centro abitato.

Dopo averlo controllato, gli hanno rinvenuto addosso diversi cacciaviti e guanti da lavoro, di cui non giustificava il possesso. Sono in corso le indagini in corso da parte dei Carabinieri della Stazione di Villa Verucchio e del Nucleo Operativo e Radiomobile della Compagnia di Novafeltria al fine di accertare l’eventuale coinvolgimento del giovane in recenti azioni delittuose.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Ristorante costretto a chiudere, i titolari: "Impossibile pagare spese, non parliamo degli aiuti dello Stato"

  • La bravata durante la lezione on-line costa cara a due studenti minorenni

  • Usava il reddito di cittadinanza per giocare nei casinò on-line e vincere 2 milioni di euro

  • Bubana pronto ad aderire a #ioapro: "O apro il ristorante o chiudo per sempre"

  • Organizzano una festa di compleanno e la pubblicano sui social: arriva la Polizia, multe salate a dieci ragazzi

  • Superenalotto, colpaccio a Rimini: centrato un "5" da decine di migliaia di euro

Torna su
RiminiToday è in caricamento