Intuisce che l'amica vuole suicidarsi e chiama il 112: salvata mentre sta per lanciarsi dal ponte

Sofferente di crisi depressive, ha cercato di suicidarsi gettandosi nel vuoto dal ponte sul fiume Marecchia. Una riminese di 45 anni è stata salvata dai Carabinieri di Villa Verucchio, Santarcangelo di Romagna e dell'Aliquota Radiomobile della Compagnia di Rimini

Sofferente di crisi depressive, ha cercato di suicidarsi gettandosi nel vuoto dal ponte sul fiume Marecchia. Una riminese di 45 anni è stata salvata dai Carabinieri di Villa Verucchio, Santarcangelo di Romagna e dell’Aliquota Radiomobile della Compagnia di Rimini. L'episodio si è consumato nella tarda mattinata di martedì a Ponte Verucchio. La donna, prontamente soccorsa dai sanitari del 118, è stata trasferita all'ospedale per i dovuti accertamenti sanitari.

L’intervento dei militari dell’Arma è stato reso possibile grazie alla perentoria segnalazione di un 35enne, amico della donna, che avendo intuito il proposito suicida della stessa, ha avvisato – per tempo - il comando della stazione di Santarcangelo di Romagna, che ha provveduto ad allertare la Centrale Operativa che ha dirottato la richiesta di intervento all’Arma Montefeltrina.

Grazie alla preziosa e sollecita segnalazione dell’uomo, è stato impedito l’insano gesto. Il comando della Compagnia Carabinieri di Novafeltria continua ad invitare i cittadini a segnalare sempre situazioni particolari chiamando il numero di emergenza “112”.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Ristorante costretto a chiudere, i titolari: "Impossibile pagare spese, non parliamo degli aiuti dello Stato"

  • La bravata durante la lezione on-line costa cara a due studenti minorenni

  • Superenalotto, colpaccio a Rimini: centrato un "5" da decine di migliaia di euro

  • Organizzano una festa di compleanno e la pubblicano sui social: arriva la Polizia, multe salate a dieci ragazzi

  • Bubana pronto ad aderire a #ioapro: "O apro il ristorante o chiudo per sempre"

  • Coronavirus, nuovo decreto fino al 5 marzo: divieto di ricevere più di due persone in casa

Torna su
RiminiToday è in caricamento