rotate-mobile
Mercoledì, 7 Dicembre 2022
Cronaca Riccione / Viale Dante

Un "mistero" in tabaccheria: vince 50 mila euro al SuperEnalotto, ma non ha ancora ritirato il premio

Lo scorso 16 luglio un signore, o una signora, ha vinto 50 mila euro grazie all’iniziativa speciale “Super Estate”, il 14 ottobre chiudono i termini per riscuotere il premio e al momento ancora tutto tace

La sua doveva essere una “Super Estate”. Ma forse non lo ha mai saputo. O forse se lo è scordato. Sta di fatto che lo scorso 16 luglio un signore, o una signora, ha vinto 50 mila euro grazie all’iniziativa speciale “Super Estate” del SuperEnalotto ma non ha ancora ritirato il premio. E la scadenza è in agenda per il prossimo 14 ottobre. Il biglietto fortunato è stato emesso dalla Tabaccheria Ugolini di Riccione, in viale Dante 281, dove non si ha la più pallida idea di chi sia il fortunato vincitore. Sarà un turista? Oppure un riccionese? “Non eravamo a conoscenza di questa vincita e qui nessuno ha mai chiesto nulla, anche perché si tratta di cifre che non riscuote direttamente la tabaccheria - spiegano i titolari -. E’ veramente una bella curiosità”.

Sono tre i casi in Emilia Romagna di vittoria ottenuta e premio non ritirato. Oltre a Riccione, altri due episodi a ridosso della scadenza a Carpaneto Piacentino e Anzola Dell’Emilia. Mentre in molti stanno già gustando i benefici della vincita inaspettata, c’è qualcuno che forse non si è ancora accorto della sua fortuna. É importante ricordare ai giocatori di verificare i codici alfanumerici univoci legati all’iniziativa speciale presenti sulla ricevuta di gioco, per scoprire se si è tra i fortunati vincitori e, soprattutto, di non dimenticare la data di scadenza per riscuotere la vincita.

Dalle interviste effettuate da Sisal ai vincitori, è emerso che non vi sono differenze di tipo culturale o geografico a influire sulla destinazione d’uso della vincita. Il denaro viene prevalentemente impiegato per estinguere il mutuo o altri debiti, per ristrutturare casa o per assicurarsi una stabilità economica per il futuro. Si registra anche la voglia di risollevarsi dagli effetti della pandemia, sia a livello sociale che economico. Si evidenzia, inoltre, che sono gli anziani e le persone con lavori più umili ad essere i più generosi, altruisti e sognatori. Queste categorie, infatti, ricollegano la vincita alla sfera emotiva, sognando di fare regali ai figli, fare beneficienza, e assicurarsi un futuro più sereno.

Il più giovane vincitore intervistato è stato un imprenditore di 30 anni, mentre il più anziano è un pensionato di 72 anni. Le professioni di chi ha vinto sono variegate, a conferma di come SuperEnalotto sia un gioco davvero popolare, capace di raggiungere target diversi: dalla casalinga al pensionato, dall’imbianchino al cameriere, dal geometra al dirigente, fino ad arrivare ad un sottoufficiale dell’Aereonautica Militare. Tra loro c’è anche chi ha giocato il giorno del suo compleanno, sognando di poter fare un bel viaggio e chi invece ha ricevuto in regalo la giocata vincente.

termini per la riscossione dei premi da 50.000 euro ciascuno - 90 giorni dal giorno successivo alla pubblicazione del Bollettino Ufficiale – scadranno il 10, 12, 14 ottobre a seconda della data del concorso giocato. 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Un "mistero" in tabaccheria: vince 50 mila euro al SuperEnalotto, ma non ha ancora ritirato il premio

RiminiToday è in caricamento