Cronaca

Violazione della pesca sportiva, sequestrati 40 chili di tonno

Le norme vigenti, per questa specie, impongono un pescato massimo di 5 chili; scattata una maxi multa

La pesca sportiva di tonni è costata cara a un gruppo di pescatori di Cesenatico pizzicati dalla motovedetta del Roan della Guardia di Finanza di Rimini. Il gruppo, impegnato in una battuta d'altura, tutto sommato era stato anche fortunato riuscendo a pescare ben 7 esemplari per un peso complessivo di 40 chili. Peccato che le norme vigenti, per questa specie, impongono un pescato massimo di 5 chili. L'imbarcazione, al rientro nel porto di Cesenatico, è stata controllata dal reparto Aeronavale delle Fiamme Gialle coi militari che hanno scoperto la violazione facendo scattare una multa di 4mila euro e il sequestro dei tonni. I pesci, dopo essere stati certificati idonei al consumo umano da parte del veterinario del Dipartimento di Sanità? Pubblica, sono stati donati alla Caritas di Viserba presso la parrocchia di Santa Maria a Mare.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Violazione della pesca sportiva, sequestrati 40 chili di tonno

RiminiToday è in caricamento