menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Violenta lite tra un transessuale e un napoletano, interviene la polizia per calmarli

Il partenopeo avrebbe malmenato il transessuale che, a suo dire, gli aveva sottratto dei soldi. L'intervento degli agenti ha impedito che la discussione potesse degenerare ulteriormente

Nella notte tra lunedì e martedì una pattuglia delle Volanti è dovuta intervenire nella periferia di Rimini per riportare alla calma un transessuale riminese di 40 anni e un uomo di 36 anni di origini napoletane che stavano litigando furiosamente. Calmati gli animi, gli agenti hanno faticosamente ricostruito quanto era successo. Secondo i primi accertamenti, è stato il transessuale a chiedere l'intervento della polizia perchè spintonato e malmenato dal secondo uomo. Di tutt'altro genere la versione del 36enne che ha riferito agli agenti di essere stato derubato dal trans, per una somma di 70 euro, e che la discussione per riaverli indietro sarebbe passata dalle parole ai fatti. La Polizia sta effettuando alcuni accertamenti per verificare e imputare eventuali responsabilità.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Benessere

I 5 DPI più efficaci per contrastare il Covid-19

Attualità

Famija Arciunesa premia i vincitori del concorso "Vota il presepe"

Ultime di Oggi
  • Incidenti stradali

    Tragedia in A14: auto piomba su un gruppo di operai, automobilista perde la vita

  • Cronaca

    Renata Tosi lancia l'endorsement: "Sì a Rimini capitale della cultura 2024"

Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

RiminiToday è in caricamento