Mercoledì, 19 Maggio 2021
Cronaca

Violenta rapina in discoteca, riconosciuto e arrestato l'autore dello strappo

Il ragazzo aveva affrontato un avventore del locale per portargli via la catenina d'oro e il cellulare

Nella serata di domenica i carabinieri della Compagnia di Saronno hanno eseguito un’ordinanza di custodia cautelare emessa dal G.I.P. del Tribunale di Rimini nei confronti di un 19enne di origini magrebine residente a Marnate in provincia di Varese. Il ragazzino è ritenuto il responsabile di una violenta rapina avvenuta lo scorso 26 luglio nella discoteca Musica di Riccione dove, il giovane, aveva affrontato un coetaneo di origini napoletane per sottrargli  la collanina d’oro ed un telefono cellulare. Quella notte i carabinieri della Perla Verde erano intervenuti nel locale chiamati dalla vittima, che era stata malmenata dal suo aggressore poi fuggito con la refurtiva, che aveva descritto l'autore dello strappo. Grazie anche alle testimonianze degli amici del partenopeo e alla visione delle telecamere a circuito chiuso della discoteca gli inquirenti dell'Arma sono riusciti ad identificare il 19enne, poi riconosciuto anche dalla stessa vittima. I colelghi di Saronno hanno rintracciato il 19enne nella serata di domenica bloccandolo davanti alla porta della sua abitazione. Portato in caserma, al termine degli accertamenti di rito è stato trasferito nel carcere di Busto Arsizio.    
 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Violenta rapina in discoteca, riconosciuto e arrestato l'autore dello strappo

RiminiToday è in caricamento