Violenta rissa tra moldavi ubriachi davanti a turisti e residenti, interviene la polizia

Momenti di paura, domenica sera nella zona di Miramare, per un tafferuscio scoppiato tra un gruppo di stranieri ubriachi davanti a turisti e residenti

Violenta rissa tra stranieri ubriachi, domenica sera verso le 20, nella zona di Miramare davanti a turisti e residenti impauriti che si sono attaccati al telefono per chiedere l'intervento della polizia. Sul posto si sono precipitate le Volanti della Questura ma, alla vista dei lampeggianti, le persone coinvolte nel tafferuglio sono scappate a gambe levate facendo perdere le proprie tracce. Grazie ad alcune indicazioni, raccolte dagli agenti tra i testimoni, è scattata la caccia all'uomo e, poco lontano, sono stati individuati e bloccati 4 rissaioli, tutti di nazionalità moldava, tra i 22 e i 38 anni. Secondo quanto ricostruito dalla polizia, che non è riuscita ad accertare il motivo scatenante della rissa, il gruppo di stranieri aveva iniziato a bere fin dal pomeriggio e, oramai ottenebrati dall'alcol, hanno iniziato a picchiarsi. Uno dei fermati, con una vistosa ferita sanguinante nella parte superiore dell'occhio destro, è stato trasportato al pronto soccorso dell'Infermi per le cure del caso. I quattro sono stati sanzionati per ubriachezza e denunciati a piede libero per rissa.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Chiara Ferragni stringe un accordo con gruppo di moda romagnolo: "I primi a credere in me dieci anni fa"

  • Ristorante accusato di razzismo, non ci furono saluti fascisti

  • Il mondo della notte piange la scomparsa di Giancarlo Montebelli

  • Coronavirus, l'Emilia Romagna resta "arancione". In arrivo ordinanza più soft: riaprono i negozi nei festivi

  • Scacco allo spaccio, sequestrati oltre 21 chili di stupefacente

  • Guida Michelin 2021, le "stelle" brillano nel Riminese con una novità

Torna su
RiminiToday è in caricamento