Violenti scontri tra ultras del Padova e del Vicenza in autogrill, 22 Daspo

Le due tifoserie sono venute a contatto nel pomeriggio dello scorso 22 settembre nell'area di sosta Montefeltro Ovest in A14

La Digos di Rimini, coordinata dal sostituto procuratore della Repubblica Paolo Gengarelli, ha identificato e denunciato a piede libero 22 ultras veneti protagonisti di un violento scontro tra tifoserie avvenuto lo scorso 22 settembre nel parcheggio dell’area di servizio “Montefeltro Ovest” dell’autostrada A14. In quella occasione, verso le 13, per un caso del destino i pullman dei supporter del Vicenza e del Padova si erano ritrovati nello stesso posto in occasione delle trasferte che avrebbero dovuto portare i primi a Gubbio e i secondi a Pesaro. Le due tifoserie, tra le quali non corre buon sangue, erano venute a contatto innescando una violenta rissa con l’utilizzo di mazze, bottiglie di vetro e cinture. In particolare, secondo quanto ricostruito, durante la sosta in autogrill i vicentini, scortati da una pattuglia della Polizia, erano saliti a bordo dei propri mezzi pronti per partire, quando hanno fatto ingresso nell’area di servizio i padovani che fermavano i veicoli all’inizio della zona di parcheggio dei mezzi pesanti, in un punto non accessibile alla vista degli avversari, scendendo rapidamente già tutti travisati e armati di mazze.

scontri ultras padova vicenza autogrill 03-2

Dopo essersi compattati, alla guida del capo ultras, i padovani hanno iniziato a correre, lanciando, in prossimità dell’obiettivo, numerose bottiglie di vetro ed altri oggetti, per poi raggiungere, circondare ed assaltare con violenza i rivali ed i loro veicoli ai quali hanno infranto i vetri. Dopo la rissa che ne era scaturita con la reazione attiva dei vicentini, che brandivano cinture con fibbie metalliche, assaltando a propria volta i padovani, uno di questi ha riportato lesioni gravi ad un occhio. Il personale di scorta della Questura di Vicenza è intervenuto per cercare di riportare la calma ma, nella rissa, uno degli agenti era stato colpito a bastonate da un padovano tanto da dover ricorrere alle cure dei sanitari. Nel frattempo, scattato l'allarme, sono arrivati i rinforzi della polizia Stradale e delle Volanti di Rimini ma tutti gli ultras erano già riusciti a salire a bordo dei loro veicolo e a scappare facendo perdere le loro tracce.

scontri ultras padova vicenza autogrill 02-2

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Sono così iniziate le indagini che, attraverso l'analisi delle telecamere a circuito chiuso, hanno permesso di identificare tutti i componenti della feroce rissa. Alla fine il bilancio ha portato alla denuncia a piede libero di 22 persone (10 padovani e 12 vicentini) responsabili, a vario titolo, dei reati di rissa, utilizzo di oggetti atti ad offendere, possesso di oggetti atti ad offendere, travisamento, danneggiamento, lesioni personali, resistenza a pubblico ufficiale e lesioni aggravate e finalizzate a commettere la resistenza a pubblico ufficiale. Nelle giornate successive e prima dell’incontro di calcio che vedeva opposte le stesse compagini, il Questore di Rimini ha emesso 22 provvedimenti Daspo, 10 dei quali con prescrizione della firma in occasione delle partite giocate dalle due società.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus, a breve un nuovo decreto: nuove regole più ristrettive

  • La fortuna bacia la Romagna con un "gratta e vinci" da due milioni di euro

  • Continua la galoppata dei nuovi contagiati, alunni della materna in quarantena

  • Nuovo decreto: ingressi scaglionati a scuola, palestre e piscine a rischio chiusura

  • Il romagnolo ex fidanzato di Belen torna in tv tra i corteggiatori di "Uomini e Donne"

  • Nuovi casi di Covid pericolosamente vicini a quota 100, Rimini tra i peggiori in regione

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
RiminiToday è in caricamento