Violento scontro di gioco, calciatore soccorso dall'eliambulanza

Partita sospesa per oltre un'ora per permettere ai soccorritori di prestare le prime cure all'atleta poi trasportato al "Bufalini" di Cesena

Violento scontro di gioco, nel pomeriggio di domenica, con un centrocampista che è rimasto a terra dopo essere stato centrato in pieno alla testa. Momenti di apprensione allo stadio "Bindi" di Pietracuta dove si stava dispuntando la partita contro la Stella di Rimini quando, alla fine del primo tempo, un giocatore della squadra ospite è stato colpito al capo ed è ruzzolato sul terreno di gioco. Il giovane, un 19enne, non ha mai perso i sensi ma è subito apparso confuso e con problemi alla vista. Soccorso dai presenti, è stato poi chiesto l'intervento del 118 e, i sanitari di Romagna Soccorso, hanno quindi chiesto anche l'arrivo dell'eliambulanza da Ravenna. Il ferito, dopo essere stato stabilizzato, è stato trasferito al "Bufalini" di Cesena e, solo dopo circa un'ora, la partita è stata fatta riprendere.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Chiara Ferragni stringe un accordo con gruppo di moda romagnolo: "I primi a credere in me dieci anni fa"

  • Alessandro Andreini la combina grossa e viene espulso dal Collegio

  • Arrestato con l'accusa di aver abusato delle due cugine dodicenni, una rimane incinta

  • Una nevicata e oltre 400mila luci per lo show di Riccione Christmas Star con la musica di Ralf

  • Coronavirus, l'Emilia Romagna resta "arancione". In arrivo ordinanza più soft: riaprono i negozi nei festivi

  • Muore nella culla a 4 mesi, si indaga per scoprire le cause del decesso

Torna su
RiminiToday è in caricamento