menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Fuga in Albania dopo le violenze alla figlia, arrestato 48enne

Aveva fatto perdere le sue tracce dopo esser finito agli arresti domiciliari per aver abusato della figlia undicenne. L'uomo, un albanese di 48 anni, è stato scovato lunedì scorso a Durazzo

Aveva fatto perdere le sue tracce dopo esser finito agli arresti domiciliari per aver abusato della figlia undicenne. L'uomo, un albanese di 48 anni, è stato scovato lunedì scorso a Durazzo ed arrestato dagli agenti della Squadra Mobile di Rimini, in collaborazione con il personale dell'Interpol, in esecuzione ad un ordine di cattura internazionale. L'individuo, residente in Valconca con la moglie e tre figli, era stato sorpreso nel 2009 mentre abusava della figlia di 11 anni.

La compagna aveva segnalato il caso agli assistenti sociali. Sono iniziate le indagini della Squadra Mobile, che hanno portato del 48enne nel maggio del 2010 a Bologna. Prima non era stato possibile perchè aveva fatto perdere le sue tracce in Albania. Dopo nove mesi di reclusione, gli sono stati concessi gli arresti domiciliari a casa di un nipote a Terni. Ma dopo alcuni giorni è sparito. Lunedì è stato individuato ed assicurato alla giustizia.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

RiminiToday è in caricamento